fbpx Skip to main content

Arredare il giardino è un’impresa non da poco in quanto richiede di abbinare alla scelta degli arredi la corretta gestione degli spazi verdi, integrando perfettamente gli uni con gli altri. Guardando alle ultime tendenze è possibile trovare spunti interessanti dai quali lasciarsi ispirare.

Prima di acquistare tavoli, sedie, ma anche gazebo o illuminazioni di tendenza, è importante stabilire quale stile dovrà avere il giardino. Tra quelli più in voga negli ultimi tempi vi sono lo stile shabby chic, l’industrial e il country.

Come scegliere lo stile per arredare il giardino

Lo stile del giardino deve adattarsi il più possibile ai gusti del proprietario al fine di rendere lo spazio piacevole da vivere, rilassante, ma anche bello da vedere. Seguire le tendenze è certo importante per essere al passo con i tempi, ma, per non cadere nella copia sterile e asettica, ognuno dovrebbe aggiungere un tocco personale allo stile di base.

Chi ha dei dubbi oppure desidera ricevere un aiuto professionale, può rivolgersi a esperti dell’arredo giardino. Per trovare il professionista che fa al caso proprio, si possono sfruttare piattaforme online come Prontopro.it, portale che favorisce il contatto diretto tra clienti ed esperti di vari settori.

Giardino arredato in stile shabby chic

Tra gli stili per l’arredo giardino più in voga quest’anno troviamo quelli in stile shabby chic; l’arredo shabby è perfetto per le persone romantiche e un po’ nostalgiche, che desiderano creare un angolo da sogno tra la vegetazione. Caratterizzato da colori tenui e delicati come il rosa antico, l’azzurro e il beige, presenta forme morbide, flessuose e molto decorative.

Il giardino in stile shabby è riconoscibile per la presenza di sedie e tavolini in ferro battuto impreziositi da morbidi cuscini decorati con motivi floreali e delicate tovagliette in pizzo; l’illuminazione proviene da lanterne dal gusto retrò, mentre la pavimentazione può essere in pietra o legno.

Lo stile industrial per un giardino di tendenza

Di tendenza quest’anno anche lo stile industrial che, uscito dalle abitazioni, invade anche gli spazi verdi che le circondano. A differenza dello shabby chic, questo stile è caratterizzato da linee pulite ed essenziali che creano un potente gioco di contrasto con la flessuosità della vegetazione.

I colori dominanti sono il marrone, il grigio e il nero, mentre per quanto riguarda i materiali a farla da padroni sono il legno, i metalli, ma anche i mattoni a vista.

Spazio outdoor in stile country

Il giardino in stile campestre, molto di moda in questo periodo, si fa riconoscere per il suo aspetto rilassato e accogliente; gli arredi, prevalentemente in legno, ma anche in vimini o tessuto, presentano linee semplici e sono circondati da fiori, piante decorative e alberi da frutto.

I colori sono leggeri, ma vivaci, e i tessuti, impreziositi da stampe floreali, a quadri o a righe, donano alla zona relax del giardino un’aria domestica, calda e famigliare.

Spazio outdoor: attenzione alla scelta dei materiali

La scelta degli arredi per il giardino non può essere effettuata esclusivamente seguendo le tendenze del momento. Ogni elemento, dalla sedia al faretto, deve essere realizzato con materiali solidi e duraturi, in grado di resistere alle intemperie.

Tra i migliori vi sono quelli realizzati in ferro battuto, in resina, in plastica e in legno, se sottoposto a trattamenti adeguati. Pur essendo meno adatti allo scopo, anche gli arredi in vimini o in tessuto possono essere utilizzati per il giardino, ma in caso di intemperie devono essere messi in un luogo asciutto e al riparo dal vento forte.

 

Leave a Reply