Realizzare un contenitore per le nostre piante attraverso il fai da te significa mettere alla prova le nostre doti creative e manuali, nonché poter creare un vaso originale e assolutamente personalizzato; farlo con il cemento è un progetto semplice e veloce, che richiede soltanto un paio di giorni e poco denaro, ma che assicura la realizzazione di oggetti belli, pratici e durevoli.

vaso di cemento

I vasi di cemento sono molto utilizzati a scopo decorativo e sempre più apprezzati sia per la coltivazione di piccole piante fiorite che per quella di arbusti e piccoli alberi; si tratta di un materiale elegante e versatile, nonché praticamente eterno.

Una volta realizzato il contenitore sarà possibile decorarlo secondo i nostri gusti o seguendo lo stile della nostra abitazione o del giardino.

Vediamo, allora, come procedere passo dopo passo per realizzare un vaso di cemento

Cosa serve

  • Cemento Portland
  • Contenitori da utilizzare come stampo
  • Olio da cucina
  • Una benna per la preparazione della miscela di cemento e acqua
  • Una spatola
  • Un peso (mattone, pietra)
  • Carta vetrata
  • Piante
  • Terriccio

Come fare

1.

vasi

Per prima cosa occorre cercare dei contenitori da utilizzare come stampo; quelli di uso comune (vecchi vasi, secchi, stoviglie etc..) spesso si prestano molto bene alla scopo perché offrono interessanti spunti per creare vasi originali.

2.

vasi

Per evitare che il cemento non aderisca al contenitore che utilizzeremo come modello occorre spruzzare un po’ di olio da cucina; un unico spruzzo omogeneo sarà sufficiente.

3.

vasi di cemento

Nel contenitore selezionato, aggiungere il cemento e l’acqua nelle proporzioni indicate dal produttore. In questo caso è stato utilizzato il cemento Portland, ma possiamo usare anche il calcestruzzo.

4.

vasi

Una volta accoppiati i contenitori, versare la miscela nel contenitore esterno e solo dopo inserire il contenitore interno.

Fatto questo è necessario scuotere per eliminare eventuali bolle d’aria che si possono essere formare inserendo il secondo contenitore. Utilizzare un mattone o una pietra per mantenere il contenitore interno in posizione per una notte intera.

5.

vasi

Trascorso un giorno, rimuovere gli stampi e lasciare i vasi di cemento in un luogo sicuro affinché si induriscano per 2-3 giorni.

6.

vasi

Trascorso il tempo necessario, rifinire la superficie dei vasi utilizzando la carta vetrata e praticare almeno un paio di fori per il drenaggio.

7.

vaso di cemento

Ovviamente possiamo poi decorare i vasi utilizzando vernici, stencil o altri materiali, a seconda dello stile che desideriamo ottenere.

8.

vaso di cemento

Una volta terminata la realizzazione del vaso, inserire il terriccio e procedere alla piantumazione; è consigliato aggiungere uno strato di ghiaia fine per migliorare il drenaggio.

Leave a Reply