fbpx

L’autunno è arrivato, e con lui il freddo, la pioggia, ma anche le castagne, i funghi, la zucca e i viali alberati con nuovi tappeti color arancio-marrone creati dalle foglie cadute. Le città assumono quindi un nuovo colore, ma volendo alcune di quelle foglie si possono raccogliere e pulire per poi dare vita a delle splendide decorazioni con le foglie autunnali.

Questo è un ottimo modo per rendere la casa più accogliente e calda, prima di tutto nei colori, che hanno tutti delle tonalità splendenti e lucenti. Con le foglie autunnali si possono creare delle splendide ghirlande da mettere sulla porta di casa o anche in qualsiasi altra stanza dell’abitazione. Oppure, si possono fabbricare delle candele, in modo da rendere le cene più vive e più colorate; o ancora, dei barattoli appariscenti per decorare la sala o la cucina.

Quello che serve, del resto, è semplicemente raccogliere le foglie autunnali, passeggiando per strada, nei boschi, nei parchi, di diversi colori e di diverse forme, e poi dare vita a tante tipologie di decorazioni. I decori possono essere semplici o anche un po’ più complessi, come per esempio decorare completamente un tavolo, una credenza o un mobile stendendo della vernice ad acqua sulle foglie secche.

Ancora, potete creare delle decorazioni usando foglie con ancora il picciolo, unendole a un bastoncino di legno in modo da avere qualcosa da appendere sulle pareti, o vicino alla finestra, che diano vita a un’atmosfera squisitamente autunnale, unica nel suo genere, e molto personale. Oppure creare dei segnaposto un po’ alla moda, sabbi chic, dello stile che preferite; o dei quadri un po’ “natura morta”, che fungano da ottimo arredo per sala o camera da letto.

Anche i rami sono ottime decorazioni, se staccati con le fogli ancora appese: potete riempire dei vasi, in modo da avere un tocco di eleganza molto particolare; oppure potete sfruttare il camino, se lo avete, circondandolo dei rametti e dandogli un’aria molto familiare e intima. Non c’è limite alla fantasia: quello che serve, oltre alle foglie, è tanta voglia di fare e di mettersi in gioco!

Non sapete da dove partire? Ecco alcune idee di decorazioni con le foglie autunnali da cui potete prendere spunto.

Camino decorato con zucche e foglie

camino decorato con zucche e foglie

Se avete un camino, perché non sfruttarlo?! Andate nel bosco più vicino, e raccogliete le foglie autunnali delle dimensioni e dei colori più diversi. Create poi come dei festoni naturali da fissare nella parte alta del camino.

In aggiunta, potete prelevare dei rametti con le foglie autunnali ancora attaccati e metterli in un vaso al centro, in modo da aumentare il calore del caminetto, e mentre aspettate di cucinarle perché sopra il camino non mettete anche le zucche? Il loro arancio è perfetto abbinato ai colori delle foglie secche. Stare insieme sul divano, a guardare un film, a chiacchierare, o a leggere, non è mai stato così intimo.

Contenitori insoliti

vasi autunnali

Visto che le foglie secche sono state prelevate da terra, per lo più, si può dare loro un tocco bohémien riempiendo dei vasetti “riciclati”, ovvero dando la funzione di vasetto a ciò che non era nato per esserlo. Vecchi bicchieri, vecchi barattoli, o cestelli in alluminio: l’unica fatica richiesta è passare una mattinata o un pomeriggio al parco e raccogliere quante più foglie possibile, in modo da creare più vasetti, tutti diversi tra loro!

Una ghirlanda d’autunno

Ghirlanda autunnale

La ghirlanda è uno dei simboli del Natale, ma questo non vuol dire che non ne possano essere create anche in autunno. Anzi, è il periodo perfetto per dare vita a una ghirlanda con le foglie autunnali, quindi non rossa e verde come quella classica, ma delle diverse tonalità di giallo, rosso, arancio e marrone.

Le ghirlande con le foglie autunnali si possono fare anche con le pigne, nonché con un po’ di piccoli frutti secchi. Sono davvero splendide, accoglienti, e possono essere messe sia sulla porta di casa, che in sala, oppure sopra il camino, sopra la stufa. Dove le mettete, loro fanno la loro splendida figura.

Darsi alla pittura

Le foglie autunnali sono certamente belle così come sono, al loro stato naturale. Ma è possibile anche renderle diverse, sfruttando proprio i loro splendidi colori. Se avete come passione la pittura, non c’è tela più originale e diversa di una foglia secca.

Divertitevi a creare le decorazioni e i design più vari, come ad esempio delle punzonature lungo i bordi delle foglie, oppure delle fantasie tribali. Se volete osare di più, potete anche anche incollarci delle piccole pietre, a loro volta decorate. L’effetto è davvero stupendo.

Caldi scacciapensieri

scacciapensieri autunnali

Oltre alle ghirlande o ai disegni, potete distrarvi e rilassarvi dopo giornate stressanti realizzando un vero e proprio scacciapensieri. Quello che vi serve, oltre a foglie autunnali di diversi colori e di diverse forme, è un po’ di spago o un filo di qualsiasi tipo, e un cerchio di alluminio che è possibile comprare ovunque, anche al supermercato.

Divertitevi a intrecciare le foglie insieme ad altri oggetti, come piccole gemme o pietrine, creando “nastri” dello scacciapensieri anche di diversa lunghezza. È un ottimo modo per rendere l’ambiente più accogliente, e il riposo molto più soddisfacente.

Foglie alle finestre

decorazioni autunnali per le finestre

Potete anche dichiarare a tutto il vicinato e a chiunque passi sulla strada dove si affaccia casa vostra che siete felici dell’arrivo dell’autunno. Anche in questo caso è una questione di foglie e spago, in quanto potete appendere le decorazioni davanti alle finestre. Oppure, se vi piace di già, potete incollare direttamente la foglia al vetro, magari alternandola a una di quelle decorazioni create appositamente per le finestre, e che di solito si usano a Natale, ma di cui esistono splendide versioni autunnali create per Halloween, a forma di zucca o fantasmino.

Alla base delle finestre, se c’è spazio, potete aggiungere zucche, bacche, candele e lanterne. Tutto quello che volete, per dare luogo a una decorazione molto completa e originale.

Qualcosa di più elaborato

I più bravi con la manualità possono dedicarsi a lavori decisamente più complessi ed elaborati. Se avete qualcosa da riciclare, meglio che diventi uno splendido elemento d’arredo anziché un nuovo rifiuto a intasare le discariche. E non c’è nulla che non diventi bello con un po’ di foglie autunnali.

Una vecchia scala di legno può diventare un ottimo lampadario, con dei rametti e delle foglie autunnali, o fiori di zucca, e quello che volete tutte avvolte intorno. Per un effetto migliore e un contrasto maggiore, potete ridipingerla di bianco, e poi appenderla al muro con delle catene solide e robuste. A loro volta, potete appendere delle lanterne con dentro delle candele: l’effetto è davvero molto particolare, adatto sia alle abitazioni private che come arredo temporaneo e autunnale per un negozio, un bar, una sala da the.

Centrotavola con foglie

centrotavola autunnale

Dai parchi alle tavole è un attimo. E non si parla solo di castagne! La prossima volta che andate a caccia di funghi e frutta secca, portate a casa tante foglie nuove. Così, mentre servite i vostri piatti prelibati a base di tutto quello che avete raccolto – un buon risotto ai funghi, delle ottime caldarroste – la tavola sarà decorata sempre con i “frutti” delle vostre fatiche.

Un vecchio vaso di vetro può contenere una candela, e la base può essere un morbido cespuglio fatto di foglie autunnali. Non c’è cosa migliore di usare della “natura morta” per dare un po’ di vita e colore ai nostri momenti insieme alle persone più care!

Decorazioni per dolci o segnaposto?

decorazioni autunnali per dolci

Potremmo dire entrambe! Le foglie autunnali infatti hanno davvero usi molteplici. Per esempio, la torta di zucca che avete appena fatto può avere sulla sua superficie proprio la forma di una foglia autunnale, oltre al colore dato dalla crosta dorata della torta. Quando mettete lo zucchero a velo, infatti, è sufficiente mettere la foglia tra voi e la torta nel punto in cui desiderate creare il disegno: il resto viene da sé!

Inoltre, per completare il tutto, potete usare le foglie come segnaposto, magari da abbinare al nome scritto dell’ospite a cui avete dedicato quella postazione! Un modo sempre diverso per essere eleganti e chic!

Leave a Reply