Oggi parliamo di un argomento bello, creativo e molto interessante. Parliamo di piante da appartamento combinate all’arredo di interni. Sì, perché l’arredo di interni si occupa, tra le tante cose, di studiare tutti i modi possibili per valorizzare ogni angolo della casa; e che casa sarebbe senza uno straccio di pianta? Senza un tocco floreale? Senza qualcosa di colorato e armonioso che ci ricorda l’importanza di connetterci con la natura?

Le piante, e i fiori, non vivono solo ed esclusivamente in giardino. Anche dentro casa possono trovare la loro dimensione ideale, naturale e anche decorativa, che si tratti di uno spazio grande oppure di un appartamento di piccole dimensioni. Costi quel che costi!

Tutti del resto, o quasi, vorrebbero almeno una pianta dentro casa. Perché una casa con un tocco di verde è più bella, più accogliente, più intima e perché circondarsi di piante ci rende anche più felici e appagati. Certo, ognuno devi fare i conti con lo spazio che ha; chi ha molto spazio può concedersi il lusso di spaziare, mentre chi di spazio ne ha meno, o ha una casa davvero piccola, dovrà fare qualche piccolo sacrificio e scendere a compromessi. O almeno, così si faceva fino ad ora.

Ma forse le cose cambiano, soprattutto se abbiamo a disposizione un team di esperti che studiano l’impossibile per renderlo possibile. Del resto, bisogna darsi da fare e trovare tutte le soluzioni possibili e immaginabili, soprattutto quando lo spazio a disposizione non è poi molto.

Spesso si pensa che avere molte piante da appartamento sia un lusso, qualcosa che oltre a un certo impegno richiede anche un bel po’ di spazio. “Certo, è facile per te, hai così tanto spazio dentro casa!”. Quante volte avete detto questa frase? Dite la verità, anche voi pensate che lo spazio sia l’unica variabile da prendere in considerazione quando si tratta di scegliere le piante d’appartamento.

Certo, chi ha tanto spazio può permettersi un’ampia scelta; può optare per piante di grandi dimensioni da sistemare in salotto, oppure può scegliere un vasto assortimento di piante grasse, anche piuttosto ingombranti, da sistemare negli angoli della casa e sopra i mobili. Insomma, chi ha tanto spazio può fare un sacco di cose.

Ma questa non è una novità! La vera novità è sapere che anche di spazio ne ha poco può fare un sacco di cose. Questo oggi è possibile grazie al lavoro di interior designer, flower e garden designer che, diciamolo, ogni giorno se ne inventano una. E questa volta, l’invenzione è davvero molto geniale, alla portata di tutti e a prova di originalità, creatività ed estro!

Di che cosa si tratta è molto semplice. Pensate a un piccolo appartamento, anche il più piccolo che vi viene in mente o quello che avete a disposizione. La sua superficie ha dimensioni ridotte e quindi non è semplice collocare qua e là diversi tipi di piante o le vostre composizioni floreali preferite senza ingombrare spazio che per voi sarebbe vitale? Che cosa rimane, quindi? Il giardino non c’è, il terrazzo è piuttosto piccolo…che altro manca? Sicuri che non vi venga proprio niente in mente?

Manca il soffitto, no? In qualsiasi spazio, che sia un appartamento oppure un ufficio, la superficie del soffitto non è quasi mai utilizzata, tranne che per posizionare i punti luce, ovviamente. E quale posto migliore per inserire qualche inserto verde e qualche bella pianta nel nostro piccolo ma grazioso appartamento?

E allora, ecco i vasi che sfidano la gravità e si fanno beffa delle più tradizionali regole che vogliono il classico vaso posizionato a terra, magari proprio in quell’angolo morto della casa. Ma non è tutto, perché non stiamo parlando del classico vaso sospeso al soffitto, che seppur decorativo e molto utilizzato per chi ama le piante a cascata, per noi è ancora troppo tradizionale.

i vasi che sfidano la gravità

Quello che vi proponiamo noi è una vera e propria pianta rovesciata a testa in giù, dove la fioriera cresce direttamente dal soffitto e c’è un unico serbatoio che non solo si preoccupa di far arrivare la giusta quantità di acqua alla pianta, ma conserva anche quella in eccesso.

Negli Stati Uniti, culla all’avanguardia anche in fatto di soluzioni garden, questo metodo si chiama molto semplicemente Sky Planter e si tratta di una vera e propria innovazione nell’ambito dell’arredamento ecologico che strizza l’occhio sopratutto ai piccoli spazi, oltre a valorizzare al meglio quelli, come il soffitto, che non vengono quasi mai presi in considerazione.

Ricapitolando, con un vaso del genere eliminate il problema dello spazio perché le piante le appendete al soffitto, di fianco al lampadario, al centro del soffitto, di lato oppure nell’angolo. Insomma, le potete appendere dove volete.

Avrete tra le mani un bellissimo vaso da appendere a testa in giù per creare una piccola oasi verde e originale dentro casa. Chi se lo aspetterebbe, del resto, di vedere un vaso appeso a testa in giù dentro casa? Niente vasi elaborati, colorati e decorati per creare questo effetto particolare e insolito: solo una bella idea. Vi sembrerà scontata, forse, eppure nessuno ci aveva mai pensato prima!

Non dovrete preoccuparvi troppo di come e perché annaffiare la vostra piante perché ci penserà il sistema di irrigazione già incorporato all’interno del vaso, in prossimità delle radici. E no, non vi cadrà l’acqua in testa, se è quello che state pensando, perché tutto è stato studiato nei minimi dettagli. E allora, si risparmia spazio e si evita l’inutile spreco di acqua, che è preziosa ed è bene non dimenticarlo mai.

sistema di irrigazione già incorporato all'interno del vaso

Se volete dare un tocco di originalità alla vostra piccola casa, questa è l’occasione perfetta per lanciarvi in un acquisto mirato ma molto utile in una casa di piccole dimensioni oppure in ufficio di piccole dimensioni. Oppure una soluzione del genere la potete regalare a chi vorrebbe tanto circondarsi di qualche pianta in più ma crede di non potere a causa degli spazi ridotti.

Un regalo senza dubbio originale e fuori dagli schemi. E se avete ancora qualche dubbio, non preoccupatevi; la pianta resterà al suo posto e non vi cadrà in testa, anche se l’idea simpatica che suggerisce è proprio quella, perché il sistema è ampiamente testato. Parliamo di circa 15 centimetri di circonferenza e 19 centimetri di altezza.

Se l’idea vi piace e pensate che, finalmente, avete trovato le soluzione a tutti i vostri problemi di spazio, troppo piccolo per i vostri gusti, potete andare alla ricerca del modello più giusto per voi, e di quello che più vi piace, e acquistare la vostra Sky Planter.

La trovate on line, a un prezzo decisamente accessibile, in tanti modelli, colori e grandezze. Noi aspettiamo le vostre foto se vorrete condividere con noi il vostro acquisto e, nel frattempo, andiamo a caccia di altre tendenze! Perché, come avete visto, c’è sempre una soluzione creativa dietro l’angolo, anche quando la vostra casa vi sembra troppo piccola e priva di opportunità creative.