fbpx Skip to main content

Le serre sono un grande upgrade per qualsiasi giardiniere, anche per i meno esperti. Queste strutture consentono di fare giardinaggio tutto l’anno, eliminando le restrizioni che l’inverno impone. 

Le serre vengono anche utilizzate per avviare i semi in anticipo, mantenere le piante in produzione più a lungo e persino per ospitare piante tropicali o piante d’appartamento che di solito potrebbero non prosperare nella zona in cui vengono coltivate.

Le opportunità sono molte, ma è importante approfondire la ricerca e riflettere su quale tipo di serra si adatta meglio alle vostre esigenze. Le serre possono essere abbastanza piccole da poter essere tenute in veranda o abbastanza grandi da riempire il tuo cortile. 

Esistono diversi materiali utilizzati per la struttura e il rivestimento e diversi meccanismi per il controllo della temperatura. Con tutte queste informazioni a disposizione, oltre alle dimensioni e alle forme, la scelta di una serra richiede un’attenta pianificazione per garantire la migliore esperienza possibile. 

Un buon momento per acquistare una serra è durante i mesi invernali, come dicembre, gennaio e febbraio. Questo può sembrare un momento strano, ma ha molteplici vantaggi. Durante questo periodo, i giardini dormono e avrete tutto il tempo per pianificare la costruzione e la semina senza la folle corsa di fare tutto in una volta in primavera. 

serre da giardino

Ecco allora una guida completa che vi aiuterà a orientarvi nella scelta.

Serre da giardino e serre per orticoltura: prima dell’acquisto

La prima cosa da considerare è come esattamente volete usare la serra. Perché potrebbe non valerne la pena se prevedete di iniziare solo alcuni semi o ospitare un paio di piante. In questo caso, una piccola serra portatile potrebbe essere la migliore scelta. D’altra parte, se avete intenzione di fornire al giardino molte piantine e sperate di farle crescere al meglio in autunno, una grande serra è un’opzione migliore.

Le serre possono prolungare la stagione di crescita in entrambi i modi, il che significa che è possibile iniziare a coltivare prima in primavera, prolungandosi più tardi nell’autunno. Questo ha molti vantaggi, come la capacità di coltivare colture che impiegano più tempo a maturare e ad aumentare le quantità di raccolto.

Pensare a come si desidera utilizzare la serra, che tipo di piante si desidera coltivare e se si desidera coltivare o meno tutto l’anno semplificherà notevolmente il processo decisionale.    

Serra per coltivazione: come scegliere

Spazio

Le serre sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni. Ci sono piccole serre portatili o serre grandi che occupano gran parte del giardino.Quelle piccole sono perfette per chi desidera coltivare solo poche piante o ha solo lo spazio per una piccola unità. Le dimensioni della serra e dello spazio disponibile sono entrambi fattori importanti da considerare. La dimensione che scegliete dipenderà da quante piante volete inserire all’interno della serra e da quanto spazio avete per ospitare la serra.  

Se state cercando piccole serre portatili, di dimensioni ridotte, ecco qualche proposta:

Ecco invece qualche esempio di serra di grandi dimensioni:

Materiali serre da giardino

Sia la struttura che il raccordo delle serre sono disponibili in più materiali diversi. Le strutture sono spesso realizzate in legno, alluminio, acciaio o PVC. I rivestimenti sono generalmente realizzati in plastica, vetro, fibra di vetro, policarbonato o polietilene. Il materiale scelto per un aspetto influisce sull’altro. Ad esempio, le serre in PVC spesso supportano i lati in plastica o polietilene, mentre l’acciaio o il legno di solito supportano lastre di vetro o policarbonato. 

Le serre in PVC sono un ottimo compromesso qualità-prezzo. Se volete saperne di più potete cliccare i banner qui sotto:

Forma serre da giardino

Le serre sono spesso considerate piccole strutture simili a capannoni. Tuttavia, sono disponibili in molte forme, inclusi piccoli scaffali e tettoie. Le unità compatte a scaffale sono ideali per piccole aree o un numero limitato di piante, mentre le tettoie sono migliori per spazi ristretti o per la comodità di avere la serra vicino a casa. Le strutture grandi e rotonde sono invece ideali per grandi giardini.  

Se siete alla ricerca di serre con scaffali, ecco qualche proposta che potrebbe interessarvi:

Caratteristiche delle serre per il controllo della temperatura

Il controllo della temperatura e dell’umidità all’interno della serra è estremamente importante, poiché la creazione di temperature calde ideali per la coltivazione è l’intero scopo di una serra. I meccanismi utilizzati per il controllo della temperatura includono elementi riscaldanti elettrici, a gas, propano e gas naturale. Questi sono fondamentali se prevedete di fare giardinaggio durante l’inverno. Finestre, ventilatori o tende ombreggianti sono necessarie durante le calde giornate estive per evitare che la serra si surriscaldi.    

Caratteristiche aggiuntive

Molte strutture o kit per serre vengono forniti solo con l’intelaiatura e il raccordo. Scaffali per piantine, tavoli da lavoro e panche di solito devono essere acquistati separatamente. Di solito esiste una qualche forma di funzione di regolazione della temperatura, come le finestre, ma potrebbe essere necessario acquistare anche funzionalità aggiuntive, come unità di riscaldamento o irrigatori automatici. Questi costi aggiuntivi sono importanti da tenere in considerazione quando si decide quale serra acquistare. 

Tipi serre

Esistono due categorie principali di serre: annesse e autoportanti. Come suggerito dai nomi, le serre annesse sono attaccate a un altro edificio, mentre le serre autoportanti si distinguono dalle altre strutture. All’interno di queste due categorie, ci sono una serie di stili da considerare.

Convenzionale  

Questo stile è una struttura indipendente molto popolare ed è spesso il più pensato quando si fa riferimento alle serre. Le strutture dei pali e delle travi sono le iconiche serre a forma di capannone costruite come case in miniatura. Queste strutture hanno spazi di crescita alti, anche vicino alle pareti, e sono le strutture più robuste. Ciò consente a queste strutture di supportare pesanti lastre di vetro. Tuttavia, a causa di queste caratteristiche, le serre con pali e travi hanno bisogno di basi o di solide fondamenta per sostenere il loro peso massimo. 

Le serre in stile palo e travetto sono ideali per le persone seriamente intenzionate a coltivare grandi quantità di piante. La necessità di basi li rende una struttura più permanente nel tuo giardino.  

Appoggiata 

Le tettoie sono serre annesse che si appoggiano su un’altra struttura, dando a queste serre un supporto extra e una protezione dagli elementi. Tuttavia, la struttura su cui sono costruiti può creare ombre indesiderate. Le tettoie hanno un design più compatto e quindi hanno meno spazio di crescita rispetto ad altri stili.  

Le serre inclinate sono perfette per piccoli cortili. E poiché un intero lato è composto da una struttura già esistente, richiedono meno materiali. Le serre inclinate sono ottime per chi ha uno spazio limitato che desidera comunque coltivare una discreta quantità di piante. 

Intervallo irregolare 

Le serre a campata irregolare hanno un tetto irregolare. Questo design rende possibile la costruzione di serre su terreni collinari o in aree in cui la serra deve essere costruita per ricevere la maggior quantità di sole. Queste strutture sono ideali per le aree in cui altre strutture potrebbero non essere ospitate. Tuttavia, la loro forma unica può creare spazi ristretti difficili da lavorare e difficili da arieggiare. 

Le serre a campata irregolare sono perfette per chi cerca di coltivare in terreni collinari e irregolari dove non è possibile costruire altre strutture. Possono anche essere angolati per sfruttare appieno la luce solare nelle aree in cui l’angolo del sole può essere estremo. 

Serre con arco Gotico

Queste serre rispecchiano l’iconica forma della finestra gotica, da cui deriva il nome. Il telaio laterale è arrotondato per incontrarsi in un punto all’apice, creando questa forma unica. A causa di questa costruzione, queste serre auto-portanti sono abbastanza facili da costruire e utilizzano meno materiali rispetto ad altre strutture, come pali e travi. I suoi lati arrotondati consentono a pioggia e neve di scivolare via facilmente. 

Le serre ad arco gotico sono l’ideale per chi cerca un ampio spazio all’interno, una costruzione facile e una forma unica.    

Serre da balcone o serra da giardino?

Una così vasta gamma di opzioni per le serre non deve spaventare. Considerando alcuni aspetti, potete restringere rapidamente e facilmente il campo e trovare la serra adatta alle vostre esigenze. 

Quanto è grande il giardino?

La quantità di spazio che avete a disposizione influenzerà notevolmente il tipo di serra da acquistare. Se avete un grande giardino potete facilmente ospitare una grande serra indipendente. Se il giardino è più piccolo, avrete bisogno di una soluzione più piccola. 

Oppure, se vivete in ​​un appartamento, avrete bisogno di una mini serra da balcone. Le serre da balcone sono pratiche e funzionali, piccole quanto basta ma perfettamente adatte a un spazio contenuto. Ecco qualche proposta:

Serra tunnel e serra per ortaggi

Per chi coltiva l’orto, una serra tunnel diventa una valida alleata. Coltivare in tutta sicurezza, mettendo al bando le rigide temperature invernali è possibile, basta solo scegliere la serra giusta.

Ecco qualche proposta di serra a tunnel, da scegliere compatibilmente con lo spazio a disposizione.

Se invece coltivate l’orto senza averne uno, niente paura: esiste la serra giusta anche per voi. Piccola, maneggevole e pratica per coltivare gli ortaggi, come quelle che potete vedere cliccando i banner qui sotto:

Serre da giardino: domande frequenti 

scegliere una serra da giardino

  • È più economico costruire una serra o acquistare un kit? Tutto dipende dalle dimensioni della serra, dai materiali che desiderate e da quante personalizzazioni desiderate includere. Se state cercando una struttura semplice, un kit sarà l’opzione più semplice ed economica. Ma se state cercando di personalizzarlo, costruire una serra da zero potrebbe essere il modo migliore per procedere.

  • Una serra è un buon investimento?Questo dipende dalle circostanze e dall’uso per cui intendete utilizzare la serra. Le serre possono essere costose e richiedono costi continui per il riscaldamento. Se avete intenzione di fare giardinaggio tutto l’anno o di prolungare la stagione di crescita del giardino, una serra è un’ottima opzione. Se desiderate semplicemente iniziare alcuni semi all’inizio della primavera, una serra piena potrebbe non valerne la pena. 

  • Le piante possono morire in una serra? Sì, le piante possono morire in una serra se le temperature diventano estremamente elevate o fluttuano rapidamente. È qui che i meccanismi di controllo della temperatura sono parte integrante della salute delle vostre piante. Gli elementi riscaldanti dovranno essere utilizzati nei mesi più freddi, mentre potrebbe essere necessario utilizzare una buona ventilazione nei mesi estivi per garantire che le piante non si surriscaldino. 

Guida Giardino, il tuo sito di giardinaggio e cura del giardino

Scoprite tutto quello che c’è da sapere su piante, fiori, arredi, decorazioni e fai da te per il giardino, l’orto, balconi e terrazzi, un mondo di bellissime idee, suggerimenti e tutorial vi aspetta in homepage!

Leave a Reply