Fortuna che esistono le piante!

Già avere delle piante in casa è un ottimo modo per rendere l’ambiente più bello e più fresco, ma si può agire in modo ancora migliore. È il caso, infatti, di aggiornare la dimora delle vostre piante, optando per dei vasi faidate dal design moderni e fresco che trasformeranno letteralmente le vostre stanze.

Da delle fioriere di metallo monocroma a vasi di legno colorati, abbiamo un intero e fornito elenco di creativi vasi per le piante che potete creare da soli di cui vi innamorerete in men che non si dica. Allora, abbiamo risvegliato la vostra curiosità? Benissimo, allora continuate a leggere per trovare ispirazione per i vostri vasi faidate moderni e minimalisti.

Supporto per vasi in cemento (da colorare!)

Sgabello colorato che diventa un originale supporto per le piante

Ormai è noto il grande risparmio che si può ottenere con il faidate, e questo sgabello di cemento non è un’eccezione: lo si può trovare anche a meno di 10euro. Quindi non fate piangere il portafogli andando a trovare costosi vasi già fatti e andate al negozio di bricolage sotto casa per procurarvi delle semplici ed economiche materie prime.

Fidatevi: avrete comunque un design moderno e minimalista, in grado di abbellire la casa lasciando comunque intoccato il vostro conto in banca.

Un supporto in legno…

Supporto in legno per il vaso delle piante

Anche il legno ha il suo perché, ed è in questo periodo uno dei materiali più in voga. Allora perché non pensare di supportare vasi e fioriere con un oggetto di design realizzato da soli proprio in questo materiale? Infatti, il vantaggio è che sembra semplice ma è estremamente efficace, utile per aggiornare l’estetica domestica ai nostri tempi in un istante.

…O in legno più acrilico

Supporto per piante in legno, un'idea originale che arreda la casa

Si può anche pensare di fare un mix di diversi materiali, unendo ad esempio il legno con una scatola acrilica. Anche in questo caso si tratta di materiali estremamente semplici, ma che senza dubbio sono perfetti uniti insieme per creare un arredo fresco e moderno, ed molto chic.

Splendido vaso per piante in rame, da solo

Supporto in rame per il vaso della pianta

Mai sottovalutare il metallo, specie se si tratta di modi per cambiare e rivoluzionare il vostro ambiente! Potete procurarvi o riciclare dei tubi di rame per ricoprire un vaso o per creare direttamente un vaso per le vostre piante. L’idea dei tubi, unita alla tipicità del materiale aggiunge un tocco di classe e raffinatezza a qualsiasi tipo di contenutore, senza rinunciare a vibrazioni minimaliste.

Ancora più splendido con un tocco di marmo

Supporto in alluminio per i vasi delle piante

Anche qui, come già visto per il legno, possiamo scegliere di avere un supporto a unico materiale, oppure creare dei deliziosi mix. Anzi, in questo caso è stravagante il termine corretto da utilizzare: un esempio può essere l’abbinamento di una piastrella in marmo con dei tubi di rame. Quando avete finito di unire questi due materiali, avrete una struttura di supporto elegantissima che stupirà i vostri amici (e non mancheranno richieste del tipo “Ma quanto hai speso?!).

Una fioriera in legno e cemento

Fioriera di legno e cemento

Torniamo al legno, ma stavolta lo uniamo con il cemento per ottenere un supporto che sia minimalista ma al contempo resistente, e che va ad unire un supporto per piante fatto di tasselli di legno quadrati con una classica fioriera di cemento. Questa operazione può diventare un po’ complicata soprattutto perché il calcestruzzo si solidifica subito: quindi nel processo di creazione sfruttate delle ciotole e dei cucchiai che non vi dispiacerà rovinare.

Uno stand in legno piccolo e minimalista

Stand in stile minimal per piante d'appartamento

Se avete un vaso di quelli classici in plasticaccia, potete sia renderli esteticamente più gradevoli sia migliorare il loro supporto con questi stand in legno molto minimali e molto moderni. Nella foto sono stati realizzati con della colla E6000, ma ovviamente potete usare anche una pistola parachiodi per un maggiore supporto e allontanare tutti i timori che crolli la struttura.

Legno sì, ma di acacia

Tavolini per piante

Di alberi ce ne sono così tanti, che ovviamente non esiste un solo tipo di legno da usare ma anzi per ogni tipo di arredamento potete sbizzarrirvi nella scelta del legno da usare. Prendiamo per esempio dei semplici mobili IKEA e applichiamo una quantità esagerata di supercolla per unire delle piastre di legno d’acacia alle basi in acciaio bianco del supporto originale. Ma ovviamente questa operazione di abbellimento può essere fatta per qualsiasi mobile anonimo che avete in casa, e ovviamente non solo con il legno: provate anche con delle lastre di marmo o di metallo. Insomma, avete davvero l’imbarazzo della scelta.

Il minimalismo del ferro

Vaso alternativo per le piante in rame e ferro

Il ferro va a combinare uno stile minimal con lo stile Industrial, per qualcosa di un po’ più rustico ma dall’effetto comunque chic. Potete per esempio unire un vaso bianco a cono con tre aste in acciaio da intrecciare e saldare per creare un supporto davvero originale. Se il vaso che avete non sembra abbastanza minimal, potete sempre comprare una vernice apposita, magari smaltata, da spruzzare sulla superfice in modo da ottenere lo stesso effetto.

Skinny? Non solo per i jeans

Tavolino fai da te in rame e legno

Qualcosa di originale, che però non occupi troppo spazio? Stufi di fioriere rimangano sempre appese al davanzale delle finestre, e che le finestre siano sempre le solite finestre? Bene, allora questo è il paragrafo che stavate cercando! Infatti usando semplicemente dei tubi in alluminio verniciato in oro e dei pezzi di vecchie finestre, avrete un supporto per vasi e fioriere sottile e poco profondo che non occupa spazio e che rende l’ingresso molto elegante.

Unire il rame con un legno per un tavolino faidate

Tavolino fai da te in rame e legno

C’è poco da dire: con il rame e il legno, due materiali opposti ma splendidamente eleganti, avrete modo di unire il rustico al moderno. E il legno nudo, al contrario di quanto si pensi, dona un’eleganza davvero senza pari.

Rivestimento in corda

Rivestimento in corda per il supporto dei vasi

A dimostrazione di quanto siano infinite le possibilità di combinazione, ecco come possiamo unire il rame con la corda, materiale che andrà ad avvolgere la base piatta del supporto dove poi andrete a mettere i vostri vasi e vasetti. E non preoccupatevi se non riuscite a procurarvi un supporto in rame: potete sempre prenderne uno in plastica o acciaio e riverniciarlo con uno spray al rame per donargli quel tocco moderno che ancora non ha. L’importante è che la parte superiore sia piatta: sia perché così ci stanno saldi i vasi, sia perché sarà più facile avvolgerci intorno la corda.

Un tocco di felicità

Mini supporto per vasi

Supporto mini per dei vasi mini: un tavolino che sembra quasi un giocattolo, e che si ispira agli stili anni 50 con queste gambette un po’ tozze e un po’ cicciotte ma che ispirano robustezza e simpatia e che ben si prestano a reggere dei vasetti con piante mignon. Decidete voi se lasciare il colore naturale o verniciarlo del colore che preferite.

Il filo metallico

Vasi di fili metallici

Spendere poco, sforzarsi ancora meno: ecco che entra in gioco il filo metallico per al realizzazione di un supporto faidate incredibilmente semplice. Potete infatti riutilizzare dei paralumi unendo parte superiore e inferiore con dei fili e rendendoli quindi degli elegantissimi supporti per le piante. I paralumi potete trovarli in bancarelle o nei negozi dell’usato, ma anche nei negozi di bricolage a pooco prezzo.

E le vecchie lanterne?

Da vecchia lanterna a vaso per le piante

Anche riutilizzare il telaio di vecchie lanterne è un’ottima idea che rientra perfettamente nel concetto di minimal. Fate attenzione però a prendere le giuste misure, altrimenti il vaso non ci starà. E per un tocco davvero perfetto, andate a scegliere un vaso dello stesso colore del telaio in modo che all’occhio sembri che siano la stessa struttura.

Un tocco più musicale con uno sgabello da pianoforte

Piedistallo moderno per piante grasse

Concludiamo in bellezza con un supporto per vasi realizzato riusando un vecchio sgabello per pianoforte, che magari avete in casa o che vi capita di trovare a qualche mercatino. Un riciclo perfetto e che permette di avere un supporto per vasi e fioriere davvero elegante. Non state a dipingere tutto per avere un solo colore: meglio lasciare il contrasto dato dal legno naturale per un aspetto molto più al passo coi tempi, e decisamente unico nel suo genere.

TEST EADV