Le cosiddette piante da copertura o tappezzanti, ovvero quelle adatte a ricoprire il terreno del giardino, che si tratti di aiuole o vaste aree decorative del prato, sono specie a crescita fitta e compatta, a portamento basso e strisciante.

Tra queste ne esistono alcune capaci di sopportare il calpestio meglio di altre, e sono quelle che si utilizzano ad esempio nei vialetti, piuttosto che al posto del manto erboso per ricoprire l’intera area dal prato.

Le specie che possono tollerare questo genere di trattamento non sono molte, per ovvie ragioni, e se state cercando un’alternativa per rivestire una zona di passaggio del giardino questo post potrebbe esservi davvero utile.

Vediamo, quindi, cinque possibili soluzioni per ricoprire il vialetto del giardino, piuttosto che una vasta area di passaggio del prato.

1.

La Sagina subulata è una specie perenne tappezzante, perfetta per coloro che cercano un tappeto erboso fiorito

La Sagina subulata è una specie perenne tappezzante, perfetta per coloro che cercano un tappeto erboso fiorito; come per tutte le piante di questo genere ha l’enorme vantaggio di non richiedere tagli, diminuendo così i lavori di manutenzione, nonché l’impatto ambientale.

Questa bellissima varietà richiede la semina nel periodo primaverile, è molto resistente al freddo (fino ai 15°C sotto lo zero) e, pur prediligendo il pieno sole, nelle zone caratterizzate da estati calde e umide è consigliata la piantumazione in semi ombra.

La Sagina subulata non tollera i ristagni d’acqua e per questo è consigliato preparare il terreno prima della semina con materiale drenante, ad esempio aggiungendo una buona percentuale di sabbia.

2.

La Alchemilla (Alchemilla alpina) è una specie tappezzante molto utilizzata nei giardini ingles

La Alchemilla (Alchemilla alpina) è una specie tappezzante molto utilizzata nei giardini inglesi, meno in quelli italiani; questa pianta presenta bellissime foglie palmate e può essere seminata sia in piano sole che in ombra.

Si tratta di una pianta perenne che può essere utilizzata per rivestire il suolo in quanto è rizomatosa e si diffonde molto facilmente; appartiene alla famiglia delle Rosacee e fiorisce per tutta l’estate.

3.

La Leptinella squalida è un altra pianta perenne tappezzante che possiamo utilizzare sul terreno del vialetto

La Leptinella squalida è un altra pianta perenne tappezzante che possiamo utilizzare sul terreno del vialetto; si tratta di una specie alpina appartiene alla famiglia delle Asteraceae.

Questa specie si diffonde molto rapidamente, è resistente alle intemperie e tollera qualsiasi tipologia di suolo.

4.

La Soleirolia soleirolii è un bellissima pianta tappezzante e sempreverde originaria dell'area mediterranea

La Soleirolia soleirolii è un bellissima pianta tappezzante e sempreverde originaria dell’area mediterranea; è caratterizzata da un portamento strisciante o prostrato e da una crescita piuttosto rapida.

Questa specie è in grado di creare densi tappeti erbosi, alti pochi centimetri, in breve tempo; in estate produce piccoli fiori tondeggianti bianco-rosati, le piccole foglie possono essere verde scuro o di colore chiaro e molto brillante, a seconda della varietà.

La Soleirolia soleirolii predilige zone ombrose e umidità costante, ma il terreno di coltura deve essere ben drenante per evitare pericolosi ristagni idrici.

5.

La Lysimachia nummularia, un altra perenne strisciante che ci può aiutare a ricoprire le zone di passaggio, preferisce una posizione in ombra parziale e terreni umidi.

La Lysimachia nummularia, un altra perenne strisciante che ci può aiutare a ricoprire le zone di passaggio, preferisce una posizione in ombra parziale e terreni umidi.

Detta anche erba quattrina o quattrinella e appartenente alla famiglia delle Primulacee, presenta fusti radicati striscianti e coppie di piccole foglie color verde chiaro, quasi giallo-verdi, e tondeggianti.

Questa pianta si espande velocemente ed è adatta a tappezzare anche grandi superfici.