Patio di design: come creare

Possedere un patio nella propria abitazione è una vera fortuna, possedere un patio di design è ancora meglio! Per progettare l’arredamento di un patio bisogna innanzitutto valutare la sua posizione; può essere un patio coperto, da una terrazza o da una veranda; oppure allestito nel giardino e riparato da un pergolato o da un gazebo.

La scelta dei materiali è importante soprattutto se il patio si trova in una zona esposta alle intemperie; ad esempio se scegliete di arredarlo con mobili in legno dovrete trattarlo con un impegnante protettivo per evitare che il troppo sole e le piogge lo deteriorino col passare del tempo. Al contrario altri materiali quali la plastica o l’alluminio sono più resistenti alle condizioni climatiche.

patio di design

La scelta dello stile

Per essere certi del risultato è necessario avere un’idea chiara di ciò che volete ottenere e quindi la scelta dello stile da seguire è fondamentale. Potete scegliere uno stile romantico se vi sentite un po’ sognatori e vi piace l’idea del patio in stile Via col Vento; oppure un arredamento minimalista e futuristico se vi piace il design moderno.

Sicuramente lo stile curato e particolareggiato lo renderà di ottimo effetto decorativo, ma se volete utilizzarlo spesso e renderlo davvero utile oltre che piacevole alla vista, dovete assicurarvi che il vostro patio sia anche confortevole e funzionale.

Se pensate al patio come ad un prolungamento della vostra casa è consigliabile mantenere lo stile dell’abitazione organizzando il patio con gli stessi materiali e lo stesso design, se al contrario volete creare una zona unica e stravagante potete allestire il vostro patio di design seguendo un stile completamente diverso da quello dell’interno e dare sfogo alla vostra creatività.

Un allestimento classico, con ad esempio un tavolo circondato da poltrone, sofà, chaise longue o pouf, renderà il vostro patio un luogo di relax, perfetto per riposarsi, leggere un buon libro ma anche ricevere gli amici per un aperitivo e quattro chiacchiere.

Se l’intenzione è di progettarlo all’interno del giardino potete sfruttare l’ombra di un grande albero o utilizzare un ombrellone o una tenda da esterni per proteggere la zona dal sole ma anche dalla pioggia. Per delimitare la zona del patio si utilizzano piastrelle, ma anche mattoni o una pavimentazione in legno, l’importante è stabilire lo stile che volete ottenere.

Per uno stile più rustico va benissimo il legno che conferirà un tono del tutto naturale e perfettamente in armonia col giardino circostante, se vi piace lo stile moderno è più opportuno utilizzare piastrelle magari di forme e materiali futuristici.

L’illuminazione

Se volete davvero che il vostro patio di design diventi una zona vivibile e da sfruttare per mille occasioni, un dettaglio da non trascurare è l’illuminazione. Per prima cosa: se si trova nel mezzo del giardino o comunque distante dall’ingrasso di casa e se avete un vialetto che conduce al patio, potete pensare di illuminarlo con dei faretti a terra, renderanno più luminoso tutto il giardino e regaleranno un bellissimo effetto a tutta la casa.

Come illuminazione vera e propria della zona patio si possono utilizzare lanterne, candele, ma anche lampioncini o i cosiddetti funghi che oltre a fare luce producono calore e rendono la zona sfruttabile anche nella stagione invernale, inoltre sono di tendenza e creano una location davvero alla moda.

Se avete a disposizione un’ampia metratura suddividete gli spazi del vostro patio a seconda della funzione che dovranno svolgere: accoglienza, spazio personale, spazio hobby e per ogni zona utilizzare dei punti luce differenti. Ad esempio nella zona dove avete deciso di posizionare un tavolo va benissimo un lampadario e magari delle candele, nella zona privata dove rilassarvi una lampada a piedistallo, e così via.

patio di design

Qualche idea di design in più

Pe rendere il vostro patio di design ancor più accattivante ed elegante è quasi d’obbligo aggiungere qualche elemento che arricchirà la vostra zona relax. Sicuramente piante e fiori in vaso che possono circondare o fare da sfondo al patio sono perfetti; molto ad effetto sono i vasi luminosi ideali per illuminare un ambiente che volete sfruttare anche nelle ore serali, ce ne sono di tutte le forme e dimensioni, perfetti per piante verdi o fiori colorati.

Un altro oggetto spesso presente e di sicura utilità nel patio è il barbecue. Il fuoco crea emozioni e può stravolgere l’atmosfera del vostro giardino e renderlo davvero speciale. Ovviamente se avrete a disposizione un barbecue potrete allestire cene all’aperto molto più facilmente ed organizzare feste con gli amici sarà più divertente. Potete costruire un vero e proprio camino per esterni o acquistare un barbecue portatile, ce ne sono di ogni genere da quelli coperti in stile americano a quelli in legna o pallet.

Se volete creare una zona davvero intima potete utilizzare un traliccio intorno al patio sul quale far crescere una pianta rampicanti, il profumato glicine o la sempreverde edera, perfetto se desiderate un patio romantico. Potete collocare nel patio anche un dondolo o un’amaca, ce ne sono di moltissimi stili, dalle classiche un po’ country a quelle modernissime in alluminio o plexiglass.

Un patio rustico

Se vi piace lo stile di campagna optate per una pavimentazione in cotto, pietra o ardesia; un tavolo in legno naturale, con una o due panche e alcune sedie sempre in legno, sulle quali posizionare cuscini in cotone dai colori vivaci. Una sedia a dondolo e un piccolo tavolino in vimini renderanno l’ambiente davvero rustico. Arricchite poi lo spazio del patio con vasi in legno o terracotta, qualche vaso appeso e magari un traliccio ricoperto di glicine, un angolo coltivato a spezie e il gioco è fatto!

patio rustico

Un patio moderno

Se amate lo stile moderno alluminio e plastica sono i vostri alleati per creare un design di sicuro effetto, ma anche divani e chaise longue in pelle. Qualche dettaglio vi può aiutare a completare l’atmosfera, ma senza esagerare poiché il moderno è minimalista: i vasi luminosi sono perfetti, oppure in materiali futuristici e colori fluo.

Molto innovativo e di tendenza è lo stile “nippo”, facile da creare utilizzando mobili o pavimentazione in bambù, tavoli raso terra e cuscini al posto delle sedie, un angolo dove creare un’aiuola in sabbia o un piccolo giardino zen.