Come illuminare il giardino con le luci di Natale

Anche quest’anno è arrivato il momento di pensare alle decorazioni di Natale, e forse alcuni di voi ancora non hanno le idee chiare. Magari vorreste cambiare lo stile delle decorazioni perché sono anni che utilizzate sempre le stesse? O avete intenzione di creare qualcosa di nuovo, magari in un altro spazio della casa?

Che ne dite di cambiare addobbando anche il giardino? Forse ci stavate già pensando ma avete accantonato l’idea perché vi sembra che tra i vostri alberi non ce ne sia uno adeguato, o perché nessuno ha la forma ideale o magari perché pensate sia difficile arrivare proprio su quella pianta con i cavi delle illuminazioni? Non allarmatevi! Ci sono infinite soluzioni per allestire il vostro giardino natalizio, con o senza il classico albero di Natale.

Il vostro giardino, di qualsiasi dimensione e forma sia e con o senza alberi, può diventare un luminosissimo prato natalizio con l’utilizzo di luci, decorazioni e fantasia, e il Natale è la scusa perfetta per stupire voi stessi e i vostri vicini di casa creando un’atmosfera davvero festosa ed elegante. Vediamo come.

Rinunciate a tutto, ma non alle luci

A tutto si può rinunciare ma non all’illuminazione! Innanzitutto, se ancora non le avete in casa, o se avete acquistato negli anni unicamente illuminazioni per interni, sarà necessario procurarsi luci da esterni. Ce ne sono in commercio di infinite varietà con svariate forme, dimensioni e colori, tutte dotate di una scatolina per la programmazione e la scelta dei giochi di luce, che possono alternarsi tra colori differenti o accendersi tutte insieme, con velocità diverse dalla più lenta a quella pulsante. L’unica differenze tra le luci per interni e quelle per esterni è la resistenza al bagnato, ossia l’impermeabilità.

Ci sono luci di Natale che creano particolari e suggestivi giochi di luce come ad esempio quelle ad effetto nevicata: sono fili composti da una moltitudine di piccole lampadine (led), che potrete appendere ai rami degli alberi, al tetto o alle travi del vostro gazebo, e che si illumineranno in sequenza dall’alto verso il basso creando davvero l’illusione ottica di una nevicata, soprattutto se avvolte dal buio.

Per acquistare le luci di Natale potrete recarvi in un qualsiasi garden-center, dove avrete davvero l’imbarazzo della scelta, oppure presso uno dei tanti supermarket dove con ogni probabilità risparmierete qualcosina. Se volete davvero essere strategici acquistate le luci di Natale subito dopo le festività, ovviamente per il prossimo anno, troverete sconti veramente interessanti e sarete pronti per il Natale successivo. È possibile anche comprarle online e spesso i rivenditori del web sono piuttosto competitivi offrendo prezzi più bassi e spedizioni gratuite.

Prima di acquistare le vostre nuove luci di Natale esaminate le prese elettriche che avete all’esterno, vi basterà utilizzare la presa del portico, quella sarà la vostra fonte di energia e potrete farla arrivare ovunque con le giuste prolunghe. Se non avete prese disponibili all’esterno di casa potete pensare di aggiungerne una, si tratta di un’operazione facile e poco costosa, soprattutto se lo farete fare a vostro marito… e potrebbe tornarvi utile in molte altre occasioni.

Se preferite alimentare le luci esterne con una presa interna, è possibile far passare un’estensione del cavo sotto la porta e farla arrivare direttamente in giardino, e se invece non avete intenzione, per praticità o perché non volete cavi liberi in giardino, di utilizzare l’alimentazione elettrica, esistono anche luci al led alimentate a batteria.

Albero o no?

luci di natale giardino

Valutate la possibilità di addobbare l’albero di Natale direttamente in giardino utilizzando una delle vostre piante, che non per forza deve essere un pino! Se ne trovate una che fa al caso vostro, per forma e dimensioni, il gioco è fatto! È possibile mettere le file di luci tutt’intorno al tronco seguendo un percorso a spirale, o tra i rami o entrambe le cose, magari differenziando i diversi colori secondo il vostro gusto o rendendo verde e fiorito un albero spoglio.

Se non avete in giardino alcuna pianta o magari quelle che avete non vi convincono perché troppo grandi o troppi piccole, o non vi piace la loro forma, potete pensare di addobbare un’aiuola o un gruppo di arbusti bassi. I punti luce renderanno interessante qualsiasi pianta, un piccolo acero ad esempio è bellissimo con la sua forma ad ombrello, immaginatelo luminoso e colorato!

Vanno benissimo anche piccoli arbusti perenni, potete far passare le luci attraverso i rametti o disporle solo intorno alla base o su tutta la struttura a spirale.

Un’idea in più è quella di illuminare parti della casa come la recinzione, la porta o le finestre, questo farà sembrare la vostra abitazione ancora più grande e creerà un’atmosfera di Natale in stile USA; potete accordarvi con i vostri vicini, sia per essere sicuri che la cosa non crei problemi, sia per allestire una decorazione in comune, dividendo anche le spese (se opterete per la recinzione), e confrontato le vostre idee potreste trovare delle soluzioni davvero originali!

Anche illuminare il vialetto che porta al giardino o al gazebo, o il gazebo stesso o quel traliccio sul quale si arrampica l’edera, sono soluzioni di sicuro effetto alle quali magari non avete ancora pensato. Nulla vi vieta di illuminare con le luci di Natale anche oggetti del giardino come una vecchia carriola o la scala di legno sulla quale far arrampicare un Babbo Natale di stoffa.

Scegliete un tema

Di fronte alla scelta delle illuminazioni non fatevi prendere dal panico! Ne troverete davvero un’infinità, diverse per stili, colori, forme e dimensioni. Ciò che dovrete fare per essere certi del risultato finale è seguire uno schema di colori o un tema, se avete le disponibilità economiche, aggiungendo statue luminose come ad esempio renne, slitte, cervi, Babbo Natale, pacchi regalo e così via.

Se volete creare un allestimento elegante e moderno non mischiate troppi colori, sceglietene due o tre al massimo, e optate per punti luce piccoli o piccolissimi (i mini led), e per un effetto di illuminazione lenta ed evanescente. Per conferire al vostro giardino un’atmosfera fredda che ricorda la neve sono perfetti il bianco ghiaccio, unito al bianco caldo e al blu, per creare un’atmosfera calda ma sempre elegante unite il bianco o il ghiaccio al rosso e al verde.

Se invece desiderate allestire una zona allegra e movimentata mixate tutti i colori e le varie dimensioni e velocità dei punti luce, ricordate però che le luci ad intermittenza rapida possono essere fastidiose per voi e per i vostri vicini. Ma se volete davvero farvi notare con le vostre luci di Natale, allora tutto è concesso!

Posizionate le luci di Natale

Se il vostro obiettivo è quello di avere le migliori illuminazioni della via, prendere in considerazione ciò che hanno fatto i vostri vicini, siate creativi e divertitevi con le vostre luci di Natale. Se avete un piccolo spazio, riempite la maggior parte di esso seguendo un percorso ben organizzato, tre file di luci se disposte ad hoc possono trasformare un angolo del guardino in una zona spettacolare.

Se, al contrario disponete di un’ampia metratura, giocate con gli spazi, decorando una pianta su un lato e una sul lato opposto, oppure un insieme di arbusti nella zona centrale e file di luci sul tetto di casa o sul cancello, potete davvero sbizzarrirvi, e dare libero sfogo alla vostra creatività, in fin dei conti questo è un gioco!

Non siate timidi! lasciate che le luci completino la vostra personalità. Qualunque cosa voi facciate, divertitevi! Illuminare il giardino nello spirito del Natale può essere stimolante ed appagante, lasciate che il vostro spirito brilli attraverso le vostre luci!

Buon divertimento!