fbpx

Tecnicamente è ancora autunno, ma ormai l’inverno è alle porte. Quindi se avete ancora qualche vaso lasciato in giardino da questa estate, adesso non potete più rimandare: è arrivato il momento di proteggere le piante dall’inverno! Ci sono vari modi per proteggere le piante dall’inverno, così come ci sono dei piccoli accorgimenti che si possono facilmente mettere in pratica per proteggere gli alberi che, a differenza delle piante non si possono sradicare e portare dentro casa.

Se pensate che gli alberi e le piante da giardino non abbiano bisogno di protezione dal clima invernale, vi state sbagliando! Le piante possono essere seriamente danneggiate dalle intemperie invernali comprese le temperature altalenante e gli impatti di vento, pioggia, gelo e neve.

Le foglie, per esempio, possono essere uccise dal gelo, oppure il terreno può diventare eccessivamente umido per via delle troppe piogge e le radici possono marcire. Molti poi hanno piante tropicali in giardino, che non sono tagliate per il nostro clima, e sono queste le piante che avranno sicuramente bisogno di un certo livello di protezione. E poi ci sono gli alberi, che è importante proteggere e mettere al sicuro da tutte le intemperie dell’inverno.

Quindi, eccovi una guida pratica su come proteggere le piante da giardino durante l’inverno. Niente operazioni complicate, state tranquilli, solo qualche consiglio utile da mettere in pratica in poco tempo.

Piante in vaso

rugiada sulle foglie delle piante

Cominciamo dalle piante in vaso, che sono poi la maggioranza. Il gelo, la pioggia eccessiva e il freddo possono arrivare ovunque. L’opzione migliore è quella di portare le piante in vaso, e anche tutte le piante sistemate in soluzione a cascata, dentro casa. Tuttavia, se proprio questo non è possibile, ci sono delle piccole soluzioni che si possono adottare anche in giardino.

Per evitare che le radici si congelino, avvolgete un sacco di juta intorno alle piante e legatelo saldamente in modo che possa rimanere così com’è tutto l’inverno. Per vasi molto grandi potresti aver bisogno di diversi sacchi per assicurarvi che le piante siano completamente protette dal freddo e dal vento. Per creare degli strati di isolamento potreste anche raggiungere della paglia. Per quanto riguarda la parti superiore delle pianta, invece, usate le protezioni antigelo per i rami che si trovano facilmente in commercio. Può sembrare una precauzione inutile, ma è molto importante.

Le piante in vaso sono soggette a eccessiva umidità dovuta alla pioggia e questo può causare marciumi nelle radici e quindi la morte della pianta. Per prevenire questa condizione è bene usare dei vasi muniti di fori di drenaggio e avvalersi di basi in mattone che consentono all’umidità di veicolare facilmente.

Proteggere l’orto

il giardino in inverno

Se avete l’orto in giardino, a anche solo un appezzamento di terra lontano da casa, in entrambi i casi dovrete proteggerlo dall’inverno, dalle gelate e dalle varie intemperie. Il modo migliore per farlo è  posizionare della paglia intorno al terreno in modo da proteggere le zone intorno alle verdure piantate. Potete anche usare della pacciamatura, che può essere posizionato direttamente sopra il terreno e alla base di qualsiasi pianta per isolare e proteggere le radici.

Questa operazione sarà utile soprattutto nel caso in cui state coltivando le carote. La paglia e la pacciamatura, inoltre, sono utili anche per proteggere le aiuole dal vento e dalle piogge. Ma ricordate: l’orto non si ferma in inverno, anzi, proprio sotto terra la Natura sta lavorando per voi che avete piantato con sapienza e che aspettate i suoi frutti. La primavera saprà ripagarvi dell’attesa!

Piante tropicali 

Se avete molte succulente, sappiate che il posto migliore per loro durante l'inverno è dentro casa

Parlavamo prima delle piante tropicali, ma queste indicazioni valgono non solo per le succulente, ma anche per tutte quelle piante considerate delicate e bisognose di cure particolari. Se avete molte succulente, sappiate che il posto migliore per loro durante l’inverno è dentro casa.

Avranno comunque bisogno della luce del sole, tuttavia, ma quello che è certo è che staranno meglio a temperature più elevate. Assicuratevi anche che queste piante non tocchino mai il vetro della finestra perché il contatto può trasferire la temperatura esterna fredda alla pianta. Le piante grasse tendono ad andare verso un periodo di riposo durante l’inverno, quindi assicuratevi che il terreno si asciughi completamente dopo l’irrigazione.

Se invece avete in giardino delle palme nel tuo giardino, è meglio proteggerle legando le foglie verso il centro per mettere al sicuro il punto di crescita che è alla base delle foglie. Se fa particolarmente freddo, potete rafforzare la protezione con la paglia, per fornire un ulteriore livello di isolamento.

Contro il vento

Il vento può aumentare i danni del freddo provocati alle piante, esattamente come in condizioni climatiche più asciutte può causare la disidratazione delle piante. Il modo più efficace per proteggere le piante dal vento è metterle in aree riparate, sotto al portico, sotto una tettoia, soprattutto nel caso in cui non possiate portarle dentro casa.

Anche le recinzioni, a volte, riescono a proteggere le piante piuttosto bene, in quanto favoriscono comunque il flusso d’aria ma senza che le piante che si trovano di fronte alla presenza del vento ne risentano. Anche piantare file di alberi in giardino o creare una siepe fornirà una buona protezione per tutte quelle piante considerate delicate.

Contro gelo e neve

il giardino in inverno

Se il gelo è previsto, eventualità che si verifica quasi ogni anno, preparatevi a coprire le piante esposte con coperture antigelo. Mettete poi alcuni paletti, come il bambù, nel terreno vicino alla pianta in modo che la copertura possa proteggere l’intera pianta senza toccarla o danneggiarne le foglie. Se si tratta di piante che hanno bisogno di luce (nel caso in cui abbiamo ancora foglie in inverno), assicuratevi di togliere la copertura durante il giorno in modo che le piante possano avere luce a aria necessari.

Se dovesse nevicare, usate una semplice scopa per eliminare in modo delicato la neve dai rami degli alberi e da altre piante, prima che si congeli e si trasformi in ghiaccio. Questa importante operazione va effettuata anche per sugli alberi sempreverdi; la neve può essere dannosa perché i rami possono incurvarsi sotto il peso e indebolirsi o, peggio ancora, spezzarsi.

Molti degli alberi presenti nei nostri giardini si sono evoluti per far fronte al freddo, anche rigido, che l’inverno può riservarci. Quindi è sempre meglio optare per alberi molto resistenti, come il sambuco, il salice, specie che sono in grado di sopravvivere abbastanza bene all’inverno. Gli alberi sempreverdi, invece, come l’agrifoglio, hanno foglie tutto l’anno e sono molto resistenti, il che significa che oltre a non avere particolari problemi di manutenzione invernale il giardino avrà anche un bel tocco di verde anche durante i mesi invernali.

Se seguirete attentamente tutti questi consigli, le vostre piante e i vostri alberi da giardino avranno molte più possibilità di sopravvivere ai mesi più freddi. Ora sapete tutto quelli che dovete fare per proteggere il vostro verde durante l’inverno, non vi resta che mettervi all’opera. E sbrigatevi, che l’inverno è davvero alle porte!