L’estate è tempo di piante, fiori e di orto da coltivare. Ma, purtroppo, nell’orto e nel giardino è anche tempo di parassiti che, inevitabilmente, fanno visita alle nostre piante seguendo il corso della natura. E se è vero che la natura va sempre rispettata, è altrettanto vero che dai parassiti, dagli afidi e dagli insetti, dovremo pur difenderci!

E se riusciamo a difendere le nostre piante dai parassiti in modo naturale ed ecologico, senza impattare sull’ambiente e preservando il pianeta, tanto meglio! La natura va sempre difesa, protetta e tutelata e i nostri piccoli gesti quotidiani possono davvero fare la differenza. Vediamo allora come fare.

Vi abbiamo già spiegato diverse volte come prendersi cura della nostra terra sia importante e quanto sia fondamentale per l’ambiente evitare il più possibile l’uso di sostanze chimiche anche nell’agricoltura.

Ed è per questo che, a tutti voi che avete un orto sul balcone o sul giardino, oggi proponiamo una soluzione fai da te e del tutto naturale: un insetticida ecologico da preparare con l’aglio. Con pochissimi ingrediente, tutti facilmente reperibili a casa. Insomma, una soluzione davvero alla portata di tutti!

Prima, però, un po’ di attenzione, che non guasta mai, nella cura del nostro orto e del nostro giardino. Vi abbiamo già detto in più di una occasione che ci sono tanti modi per proteggere le nostre coltivazioni e fare in modo che prosperino in ottima salute, al riparo dall’attacco degli insetti e dei parassiti.

Tra i consigli migliori da mettere in pratica vi ricordiamo di: mantenere sempre la terra sana, irrigare bene e nel migliore dei modi, seguire i principi della consociazione tra piante e, quando è necessario, usare pesticidi di origine naturale, senza fare uso di prodotti chimici dannosi per l’ambiente.

Eccovi allora una ricetta semplice per preparare un repellente fungicida che tiene lontano acari, insetti e parassiti. È a base di aglio, è molto semplice da realizzare, oltre ad essere economico e innocuo per l’ambiente. Insomma, una ricetta tutta da provare!

Le proprietà dell’aglio: tutti i benefici

teste di aglio, ideali per preparare un insetticida naturale fai da te

Tutti sappiamo che l’aglio è ricco di proprietà. È considerato un antibiotico naturale, è antisettico e antibatterico e la sua coltivazione davvero semplice lo rende un ingrediente facile da integrare nella nostra dieta quotidiana.

E poi, grazie alle sue proprietà riesce a scacciare dalle piante parassiti e ospiti indesiderati. Usare l’aglio come antiparassitario naturale è un metodo vincente che può risolvere un bel po’ di problemi all’interno dell’orto.

L’odore dell’aglio non è particolarmente gradevole, è vero, e questa è una verità assoluta. Lo sappiamo noi e, udite udite, lo sanno anche i parassiti, che appena sentono il suo odore tendono ad allontanarsi! Ed è per questo che l’odore dell’aglio è considerato al pari di un tradizionale repellente, con il vantaggio, però, di essere del tutto naturale.

Gli esperti vivaisti ci consigliano, infatti, di coltivare l’aglio vicino ai roseti e a tutti quelle specie arboree più delicate così da allontanare, in modo del tutto naturale, parassiti come afidi, tarli e coleotteri. Ma si può utilizzare l’aglio anche per proteggere altre piante e diverse colture nell’orto e per mettere al riparo il giardino da sgradevoli insetti, come le cimici, le mosche e anche le zanzare.

Ingredienti per l’insetticida a base di aglio

insetticida naturale fai da te:  5 o 6 spicchi per ogni mezzo litro di preparazione

Ecco quali sono gli ingredienti che vi serviranno per preparare questo composto naturalmente miracoloso:

  • Aglio (diciamo 5 o 6 spicchi per ogni mezzo litro di preparazione)
  • Acqua (che deve corrispondere al 50% dell’intera miscela)
  • Alcool bianco ( che corrisponde al restante 50% della miscela)
  • Detersivo per la cucina (meglio se ecologico) o in alternativa del sapone solido da grattugiare

Come preparare l’insetticida

Cominciate a tagliare un po’ gli spicchi d’aglio, metteteli all’interno di un contenitore con l’alcool e lasciare a riposo per un giorno interno.

Quando saranno passate 24 ore, aggiungete l’acqua e il detersivo. Mescolate bene e travasate la soluzione in un contenitore spray.

Ecco fatto: l’insetticida è già pronto e non vi resta che cominciare ad utilizzarlo. Il preparato si conserva per diversi giorni, anche fuori dal frigorifero, purché lo teniate sempre in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. In questo modo potrete utilizzarlo anche per diversi mesi.

Come utilizzare l’insetticida

Una volta preparato, potete utilizzare questo insetticida per difendere le vostre piante dagli attacchi delle formiche, dei funghi, degli insetti, delle cocciniglie e degli afidi.

Tutto quello che dovrete fare è spruzzarlo sulle foglie e sul fusto delle piante. Il sapone all’interno della soluzione aiuterà il composto ad aderire per bene sulla pianta, mentre l’aglio potrò sprigionare tutta la sua azione repellente. E non preoccupatevi della possibilità che il preparato possa danneggiare le piante; l’alcool non è dannoso ma, anzi, aiuta l’aglio a sprigionare tutte le sue proprietà.

Altri rimedi da preparare con l’aglio

L'aglio in versione anti-parassitaria è molto versatile e si può utilizzare anche per preparare altri rimedi, sempre naturali ed ecologici, come il decotto

L’aglio in versione anti-parassitaria è molto versatile e si può utilizzare anche per preparare altri rimedi, sempre naturali ed ecologici. Per esempio, sapevate che con l’aglio potete realizzare anche un decotto?

Basta usare i bulbi più piccoli, quelli che in genere non si usano per il consumo, per preparare una poltiglia a base di acqua (che andrà fatta bollire insieme all’aglio), da sparpagliare letteralmente lungo tutto il vostro orto. In questo modo potrete mettere al riparo le vostre coltivazioni senza utilizzare prodotti chimici e aggressivi e, soprattutto, senza spendere soldi nell’acquisto di prodotti vari.

Questa preparazione agisce molto bene durante i periodi caldi, quindi da marzo a settembre e può essere anche utilizzato a scopo preventivo ogni tre settimane.

In alternativa, l’aglio si può anche macerare. Bastano 100 grammi di bulbi d’aglio tritati, lasciati a riposo per almeno un giorno in 10 litri d’acqua. Anche in questo caso, potete spruzzare il preparato direttamente sulle piante usando un flacone spray per allontanare insetti e parassiti.

Avete visto quanti buoni motivi per cominciare a coltivare l’aglio? Se vi state avvicinando al mondo dell’orto e non siete ancora molto pratici, iniziare dall’aglio è quello che fa al caso vostro essendo molto facile da piantare e da coltivare. E quando sarà tempo di raccolto: mettetevi a preparare l’insetticida naturale!

Provate e fateci sapere!


TEST EADV