OrtoPiante e Fiori

Giardinaggio in autunno: 10 suggerimenti

Scritto da 01/10/2014 Aprile 28th, 2020 Nessun commento

Questi mesi dell’anno sono perfetti per piantare i bulbi primaverili, per nutrire il terreno in vista del gelo o piantare alberi da frutto; sfruttando la stagione autunnale, meno stressante e intensa per quanto concerne i grandi lavori di giardinaggio, potrete anche pianificare un nuovo design per il vostro spazio outdoor avendo a disposizione tutto il tempo per eventuali modifiche e migliorie.

Vediamo quindi 10 utilissimi consigli per ravvivare il vostro giardino in inverno, aiutare le vostre piante a sopportare le condizioni climatiche più difficili e portare avanti la vostra passione per il giardinaggio anche dentro le mura di casa.

1. Aggiungere una nota di colore

Sostituite le annuali con alcune piante fiorite perenni; forniranno al vostro giardino un tocco di colore per diverse settimane e, se correttamente piantate e mantenute in inverno, vi permetteranno di migliorare il paesaggio anche per gli anni a venire.

2. Piantare bulbi primaverili

L’autunno è l’unico periodo dell’anno ideale per piantare i bulbi primaverili: narcisi, tulipani, giacinti, crochi e altri bulbi autunnali arriveranno presto dall’Olanda e li troverete facilmente in qualsiasi garden center; create nuove combinazioni e migliorate il paesaggio in vista della prossima primavera.

3. Piantare alberi da frutto

L’autunno è la stagione migliore per piantare gli alberi da frutto quali: mele, pere, prugne, ciliegie, pesche, albicocche e fichi. Gli alberi giovani dovranno essere protetti per evitare che le radici soffrano a causa del gelo invernale.

4. Proteggere le piante più delicate

Se avete piante in vaso all’esterno che mal sopportano gli inverni portatele in casa al più presto, prima di accendere il riscaldamento, in modo che si abituino gradatamente al cambiamento e abbiano il tempo di adattarsi al meglio. Provvedete anche a realizzare delle adeguate coperture per quelle che non possono essere trasferite all’interno: a volte, basta anche solo una cupola di plastica!

5. Contrassegnare la posizione delle perenni

Se decidete di piantare o seminare qualche specie perenne contrassegnate la loro posizione con dei bastoncini perché in inverno svaniscono e potrebbe essere difficile ritrovarle.

6. Coltivare ortaggi invernali

Alcune verdure possono essere seminate anche in autunno come ad esempio: piselli, fave, spinaci, cavolo hardy, barbabietole a foglia e bietole.

7. Trapiantare le erbe aromatiche

Rosmarino, basilico, dragoncello, origano, maggiorana, timo, prezzemolo, erba cipollina; tutte queste erbe aromatiche possono essere trapiantate in vaso e fate crescere in casa per averle a disposizione in cucina durante tutto l’inverno. Tenetele in un luogo soleggiato e fresco e lasciate che il terreno si asciughi prima di annaffiarle; tagliate le foglie senza mai svuotare completamente la pianta.

8. Seminare il manto erboso

L’autunno è il momento migliore per seminare erba nuova; giornate ancora calde e notti fresche supportate da piogge regolari creano la giusta condizione per un’ottima crescita del manto erboso.

9. Realizzare il compost

Le foglie che cadono in autunno rappresentano un’ottima risorsa per creare del compost totalmente naturale; quando rastrellate il manto erboso sminuzzate le foglie e lasciatele attorno ad alberi e arbusti, il tempo le farà macerare e apporteranno nutrimento alle vostre piante; inoltre aiuteranno a proteggere le radici dal gelo.

10. Pianificare un nuovo design per il vostro giardino

Se avete idea di apportare qualche modifica paesaggistica in giardino, come ad esempio l’inserimento di un vialetto o la creazione di una grande aiuola piuttosto che l’allestimento di una nuova zona relax chiamate un paesaggista in autunno! La pianificazione è meno caotica che in primavera e i designer di esterni hanno più tempo per rispondere alle vostre domande e sviluppare nuovi progetti.