fbpx

Sempre più italiani sono attratti dal fai da te, sia per tutto ciò che riguarda il giardino che per gli interni della propria abitazione, e lo praticano abitualmente con passione e soddisfazione. Negli ultimi due anni, questo interesse è ancor più cresciuto, sicuramente anche a motivo della pandemia che ha portato molte più persone a praticare attività domestiche. A rivelarlo in modo netto ed inequivocabile sono i dati relativi alle ricerche online degli utensili manuali, che hanno fatto segnare un vero e proprio boom nel recente periodo.

Non si tratta però sicuramente di un fenomeno passeggero, visto e considerato che il bricolage e il fai da te hanno sempre appassionati gli italiani e che negli ultimi anni si è notevolmente accresciuto l’interesse per questa pratica anche da parte delle donne. Da una recente e nota indagine del settore è emerso anche che ormai due donne su tre si cimentano occasionalmente nelle riparazioni domestiche o in piccoli lavoretti “home made”, ovvero nel confezionamento di prodotti fatti in casa tramite il bricolage.

Molto interessante è anche la distribuzione geografica degli amanti del bricolage, dove prima dell’isolamento da pandemia l’area con il maggior coinvolgimento sembrava essere il Sud (86% della popolazione), seguita dal Centro (70%) e dal Nord (52% circa). Sicuramente al giorno d’oggi questi dati si sono notevolmente ampliati, come dimostrato proprio dalla grande richiesta online di utensili da lavoro manuale.

La scelta degli utensili

attrezzi per bricolage

Gli utensili manuali necessari per svolgere i lavori di bricolage e fai da te vengono acquistati generalmente sul web su portali di riferimento del settore, come ad esempio quello di Rs Components, che rappresenta un vero e proprio punto di riferimento nella vendita di strumenti e attrezzature da lavoro professionali e non. Qui è possibile scegliere tra una vasta gamma di prodotti con un ottimo rapporto qualità prezzo e delle schede tecniche dettagliate con immagini e tante altre informazioni che facilitano notevolmente la scelta.

Inoltre acquistare online su portali di spicco ha sicuramente anche una notevole comodità, in quanto permette di ricevere i prodotti direttamente e comodamente a casa propria, in modo semplice, sicuro e veloce. Tra gli accessori più acquistati per il bricolage e il fai da te vi sono sicuramente:

  • Chiavi dinamometriche.
  • Set di chiavi a brugola.
  • Cacciaviti di varie forme e dimensioni.
  • Chiavi inglesi.
  • cassette per gli attrezzi.
  • chiavi a cricchetto.

Questi sono soltanto alcuni esempi degli utensili manuali più ricercati. In alcuni casi questi vengono acquistati singolarmente, magari ricercando sul web una misura particolare di cui ha bisogno l’utilizzatore, mentre molto spesso vengono anche acquistati in blocco con misurazioni diverse e con lo scopo di allestire un comodo kit da collocare all’interno di una cassetta per gli attrezzi. Grazie agli utensili manuali gli italiani riescono a cimentarsi in tantissime attività differenti tra loro.

Tra queste le più ricorrenti sono sicuramente le riparazioni casalinghe ma sono molto gettonate e frequenti anche le riparazioni delle auto, il montaggio o la sistemazione di mobili, le decorazioni, la sostituzione di tende e lampadari o la realizzazione di piccoli mobili fatti in casa. Molto spesso però questi utensili vengono utilizzati anche per le riparazioni di tipo elettrico o idraulico di piccole dimensioni.

Utilizzo degli utensili manuali

Attrezzi per lavori fai da te

Gli utensili manuali rappresentano dei validi alleati nella vita delle persone, in quanto sono molto duttili e possono essere impiegati per tantissimi lavori diversi. Per questo motivo gli amanti del fai da te e del bricolage, ma in generale sempre più persone, si allestiscono con cura la propria cassetta per gli attrezzi e fanno in modo di avere una varietà di utensili tali da poter svolgere il numero più alto possibile di lavori in autonomia.

L’utilizzo degli utensili manuali permette alle persone di ottenere prima di tutto una notevole soddisfazione, in quanto consente di svolgere dei lavori in autonomia che sono molto spesso anche piacevoli. Inoltre questi permettono anche alle persone di risparmiare, evitando così di chiamare un personale tecnico specializzato quando non è strettamente necessario. Molto spesso vengono utilizzati anche per lavori sul legno, sempre più al centro della scena del fai da te, insieme agli intramontabili “chiodo e martello”.

Da segnalare anche la tendenza a rielaborare oggetti e materiali di scarto, attraverso l’uso degli utensili manuali. Un ambito che è ormai entrato a tutti gli effetti nel bricolage segnalando la presenza di una forte tendenza eco-sostenibile. In conclusione è evidente che il fai da te e il bricolage sono molto amati in Italia e l’incremento di ricerche sul web di utensili lo dimostra in modo evidente.

Leave a Reply