Abbiamo parlato spesso delle caratteristiche peculiari delle piante grasse, della loro grande versatilità e della facilità di coltivazione e manutenzione che le rende perfette sia per i giardinieri più esperti che per appassionati di giardinaggio in erba.

Tra le moltissime varietà esistenti, tra cui possiamo scegliere piante di grandi dimensioni piuttosto che mini piante ideali anche per spazi davvero piccoli, nonché qualità verdi o fiorite dalle tonalità brillanti e dall’aspetto esotico, non sarà affatto difficile trovare specie adatte alla creazione di elementi decorativi come quello che stiamo per vedere.

tronco di succulente

Le succulente si prestano molto bene alla realizzazione di un gran numero elementi decorativi che possono essere creati con lo scopo di migliorare l’aspetto del giardino, piuttosto che di balconi e terrazze, rendendo questi spazi esterni maggiormente eleganti ed originali, ma anche al fine di arredare con stile le stanze della nostra abitazione portando un po’ di natura tra le mura domestiche.

Questo tronco di succulente, è perfetto ad esempio come centrotavola, sia in casa che all’esterno nella zona relax del giardino, ma può essere utilizzato anche al posto di una fioriera per decorare il vialetto piuttosto che la terrazza o uno spazio qualsiasi del prato.

tronco di succulente

Il contrasto tra il legno vecchio e stagionato dal tempo e le rigogliose piante succulente, verdi e fiorite, risulta altamente decorativo; a seconda della grandezza del tronco possiamo realizzare una mini decorazione, piuttosto che un elemento decorativo di grandi dimensioni, che sarà in grado di catturare lo sguardo e diventare punto estetico focale della zona outdoor del giardino.

Per realizzare questa composizione è possibile utilizzare qualsiasi tipo di legno e di qualsiasi forma; il tronco in questione, ma anche un grande ramo, può essere recuperato su una spiaggia dopo una mareggiata, sulle rive di un fiume, piuttosto che in un bosco o direttamente nel nostro giardino.

Vediamo, quindi, come realizzare il tronco di succulente passo dopo passo.

Cosa serve

realizzare un tronco di succulente

  • Un tronco o un ramo
  • Un trapano
  • Sfagno
  • Pistola per colla a caldo
  • Terriccio
  • Muschio verde
  • Un pennello
  • Bottiglia spray
  • Piante grasse

Come fare

1.

In primo luogo dobbiamo pulito bene il legno, utilizzando un pennello, o se lo abbiamo in casa un compressore d’aria, per rimuovere tutte le impurità e i depositi che si possono essere accumulati nel tempo sul tronco o sul ramo in questione.

Nel caso si desideri utilizzare la decorazione come centrotavola è possibile pulite il legno con acqua saponata e bollente per sterilizzarlo al meglio.

2.

realizzare un tronco di succulente

Praticare i fori, nei quali andranno poi inserite le piantine, usando il trapano con una punta circolare; non serve che tali alloggi siano molto profondi.

3.

realizzare un tronco di succulente

Utilizzando la colla a caldo, fissare un po’ di sfagno sul fondo dei fori.

4.

realizzare un tronco di succulente

Riempire i fori con il substrato. Possiamo usare un terriccio qualsiasi per vaso, oppure uno specifico per cactus e succulente.

5.

realizzare un tronco di succulente

Piantare le succulente nei fori praticati e nelle crepe naturali del legno che abbiamo una dimensione sufficiente.

Durante questo passaggio è opportuno studiare bene la distribuzione delle piante per ottenere il migliore effetto estetico possibile.

6.

realizzare un tronco di succulente

Infine, rimuovere con un pennello tutto il terriccio che è caduto sul legno durante la fase di piantumazione, ricoprire il substrato in superficie con del muschio verde e irrigare nebulizzando l’acqua con una bottiglia spray.