Il portico e l’ingresso di casa sono zone molto interessanti, rappresentano una sorta di biglietto da visita e solitamente sono organizzate con piante, fiori e oggetti d’arredo. Il portico è la prima cosa che voi e i vostri ospiti vedete quando entrate in casa e quando uscite in giardino e può essere decorato in moltissimi modi, inserendovi elementi naturali che seguono lo stile tipico del Natale.

Questa zona di confine tra la casa e il giardino ha un’enorme potenziale; ghirlande realizzate con rami di pino o pigne oppure con luminose luci natalizie possono stravolgere l’aspetto di un semplice portone, originali alberi di Natale riescono a creare un’atmosfera accattivante e, al contempo, tradizionale.

È possibile decorare questa zona creando una continuità tra la recinzione e il portico o l’ingresso, sfruttando gli elementi d’arredo della zona relax, il gazebo o un traliccio. Qualsiasi oggetto può essere addobbato e trasformato in una decorazione ad hoc per il Natale: un vaso, un semplice secchio in alluminio, la ringhiera attorno al giardino, le scale che portano all’entrata o alla zona esterna.

Abbiamo selezionato 15 idee creative per decorare questa zona dell’abitazione in maniera originale, con piccoli lavoretti di fai da te o semplicemente acquistando le decorazioni ideali allo scopo e inserendole nel contesto seguendo un determinato stile.

Potrete prendere spunto da queste immagini per realizzare le decorazioni che preferite; è possibile creare un mix tra elementi della tradizione e oggetti più moderni oppure seguire uno stile ben preciso anche a livello cromatico e decorare seguendo questa continuità in tutta l’abitazione e nel giardino.

Effetto ghiaccio

Decorazioni di Natale

Un’idea sicuramente interessante, e sicuramente a tema con l’inverno e il Natale sono questi contenitori – vuoti, ovviamente –  in vetro trasparente da usare per porre al loro interno delle candele rosse o del colore che preferite (sempre in tema con il Natale, magari). L’effetto rimanda subito all’inverno, e infatti le candele sembreranno essere congelate nel ghiaccio. Il vetro è semplice da ottenere: o lo ricavate da bottiglie vuote che non usate più, oppure si può trovare nei negozi di bricolage, e in catene come Leroy Merlin. Un’altra idea, per rendere la decorazione ancora più natalizia, è di usare palline di Natale che non stanno sull’albero come “sostegno” alla candela, così rimane più facilmente al centro del contenitore.

Frutti secchi

Decorazioni di Natale

È rito antico di decorare l’albero di Natale con frutti secchi come le pigne. Allora perché non riesumare questa antica tradizione, da molti preferita rispetto alle palline rosse in plastica, anche per rendere natalizio anche il vostro portico? Servirà poco tempo, e basterà aggiungere le pigne di varie dimensioni ai vasi da porre magari in fila uno vicino all’altro o nella disposizione che volete voi.

Nido di luci

Decorazioni di Natale

Vi avanzano delle luci in cantina, magari quelle più vecchie e banali? C’è sempre un modo per dar loro nuova vita e per illuminare così il vostro giardino! Se siete bravi col faidate, potete intrecciare da soli con pezzi di legno o compensato o vinile dei piccoli nidi, da avvolgere con il calore delle luci natalizie. E poi questi sono perfetti da mettere su qualche ripiano del giardino: l’effetto casa calda e accogliente è subito assicurato!

Dar vita alle panchine

Decorazioni di Natale

A meno che non si voglia congelare, le panchine sotto al portico di inverno vengono letteralmente abbandonate e quindi da vedere appaiono molto tristi rispetto all’estate, quando invece sono avvolte dalla luce, dal calore, dal sole, e dalle più o meno animate conversazioni che si tengono la sera dopo una cena in compagnia. Ma le decorazioni servono anche a questo: se per noi fa troppo freddo per rimanere anche un minuto seduti sotto il portico, le panchine possono avere comunque vita se ricoperte di ramoscelli, frutti secchi e altre decorazioni da voi create. Saranno quindi meno vuote, e in grado anche di stampare un bel sorriso a chiunque ci passi vicino (Grinch compresi!)

Effetto ghiaccio (parte seconda)

Decorazioni di Natale

Una seconda versione dei contenitori di vetro riesce ad essere ancora più invernale. Infatti un’altra idea è quella di porre al centro del contenitore la candela, in questo caso bianca (ma potete sempre cambiare col colore che preferite), e poi avvolgerla con del cotone, dei coriandoli o qualsiasi cosa bianca che riesca a simulare la neve da poi cospargere con dei sassolini rossi, o finti melograni. E che ne dite di usare come basi delle ghirlande, in modo da rendere il tutto ancora più elegante?

Bianchi alberelli

Decorazioni di Natale

Se in cantina vi è avanzato un brutto contenitore in metallo grigio, di quelli vecchissimi, non pensate di buttarlo perché anche lui da brutto anatroccolo può diventare un bel cigno. Basta infatti farlo diventare il “vaso” di tre piccoli alberelli bianchi di plastica. Potete poi applicarci dei fiocchi di neve e intorno delle candeline in vasetto metallico anch’esso decorato con adesivi a forma di fiocco di neve: tutto rimane in tinta, e avete anche salvato un vecchio utensile che credevate inutile.

Da vaso a decorazione

Decorazioni di Natale

Amanti della pittura, è il vostro momento! Un’altra splendida idea natalizia è di pitturare interamente di bianco un vaso per le piante che magari non usate più. L’idea è poi di decorarlo con un bel fiocco rosso e di usarlo per contenerci un po’ di Candy Canes (di plastica ovviamente, non quelli veri di zucchero!). Qualcuno ha detto Natale?

Ghirlanda XL

Decorazioni di Natale

Questa è solo per VERI amanti del Natale. Se non vi basta la semplice ghirlanda tonda da appendere sulla porta, perché non prenderne o farne una gigantesca per circondare tutta la porta? Chiunque entrerà sarà letteralmente immerso nell’atmosfera natalizia.

Regali e peluches

Decorazioni di Natale

Se i classici regali sotto l’albero vi sembrano ormai un po’ mainstream, il portico è un ottimo posto per accogliere i primi regali, quelli che per capirci non ha portato Babbo Natale. Potete creare delle piccole montagnette a ridosso di una parete, insieme a dei graziosi peluche e – perché no? – anche dei soffici cuscini.

Ghirlanda esagerata

Decorazioni di Natale

Passiamo all’amante del Natale PRO! Scherzi a parte, si ritorna sulla già vista ghirlanda extra large che avvolge tutta la porta. Ma se quella sopra era piuttosto classica nella composizione, questa è decisamente più esagerata. È un vero e proprio trionfo di nastri rossi, verdi e biancorossi, che culmina con la composizione appesa alla porta con caramelle e un Candy Cane ben incastonato. Se avevate paura di rimanere mediocri, con questa sicuramente non fallirete!

Qualcosa di più classico

Decorazioni di Natale

Da un opposto all’altro. Questa decorazione per la porta è più sobria, e quindi rivolta a chi non vuole strafare o non ama i look eccentrici. Allora rimane sempre ben apprezzata la ghirlanda semplice, tonda appesa alla porta magari accompagnata da due colonne impersonate da due alberelli bianchi decorati da palline con gli stessi colori della ghirlanda: il blu del fiocco, il verde dei rametti.

Natale che spunta da ogni dove

Decorazioni di Natale

È usanza di mettere delle cassettiere anche nei portici, magari per far fronte a bisogni all’ultimo o senza dover per forza sempre rientrare in casa. D’inverno, quando non si usa stare fuori, proprio quei cassetti potrebbero diventare stracolmi di pacchettini, luci, e altre decorazioni natalizie.

Sotto un cielo stellato

Decorazioni di Natale

Il soffitto del portico è perfetto per decorazioni sospese. Qui potete davvero sbizzarrirvi: dalle candele, alle lucine, a palline, pigne e fiocchi di neve. Dipende tutto dai vostri gusti e da quanto volete esibire!

Un tavolo meno freddo

Decorazioni di Natale

Il discorso visto per la panchina vale anche per il tavolo del giardino, che d’inverno non si usa per via delle basse temperature. Ma un ottimo pomeriggio lo si può passare per creare una tovaglia di luci che copra il tavolo, sovrastata da un vaso-centrotavola colmo di decorazioni e palline.

Il gazebo di Natale

Decorazioni di Natale

Il gazebo si associa alla primavera e all’estate, ma anche d’inverno è molto utile. Sì, da ricoprire di luci e ramoscelli, in modo da trasmettere anche a lui l’atmosfera natalizia!

Candy Canes per tutto il giardino

Decorazioni di Natale

Infine, per delle decorazioni che non richiedano troppo tempo, i cari vecchi Candy Canes sono perfetti da appendere sul cancello, sulla staccionata, e sui muretti del portico!