Un salotto all’aperto

Esattamente come il soggiorno di casa, anche il giardino, durante la stagione estiva, può trasformarsi in un elegante salotto all’aria aperta, particolarmente comodo quando vorrete organizzare pranzi e cene all’aperto. Per arredare questa zona è necessario innanzitutto fare prima i conti con lo spazio a disposizione e poi scegliere con cura arredi e dettagli per renderlo consono alle vostre esigenze e ai vostri gusti. I primi elementi da prendere in considerazione sono gli arredi, quindi il tavolo, le sedie e le eventuali poltroncine. A seconda del tipo di zona lounge che volete creare, di piccole dimensioni e più raccolta per un giardino di piccole dimensioni, o più vasta qualora lo spazio che avete a disposizione sia ampio, dovrete orientare la scelta degli arredi.

Gli arredi

È importante che gli arredi siano a prova di outdoor, composti di un materiale adatto all’esposizione all’aria aperta e resistente, per quanto possibile, agli agenti atmosferici. Tra quelli più gettonati ci sono il ferro battuto, il rattan e il bambù per quanto riguarda la scelta delle poltroncine e delle sedute con cuscino imbottito. La seconda opzione da valutare attentamente è l’esposizione alla luce del sole; pranzare sotto il sole in una giornata d’estate può rivelarsi in effetti poco confortevole e non adatto. Per questo motivo, se lo spazio lo consente, la scelta migliore è quello di posizionare a ridosso della zona lounge un gazebo, che potete ulteriormente decorare con dei tendaggi o dei drappeggi, oppure degli ombrelloni per l’outdoor che richiamino le tinte e l’arredo dei tavoli e delle sedie. La terza opzione, se non vi piace l’idea dell’ombrellone e siete impossibilitati a installare un gazebo, è quella di scegliere di comporre la zona lounge in una parte del giardino che rimanga sempre all’ombra e non sia mai esposta al sole, per evitare inconvenienti.  

La zona barbecue

Se in giardino avete già un barbecue, di quelli fissi e in pietra, cercate di allestire la zona lounge in modo che non risulti troppo scomodo cucinare e servire le pietanze. I tavoli e le sedie, in questo caso, dovranno essere il più possibile vicino al barbecue, non solo per una maggiore comodità, ma anche per avere maggior praticità nei movimenti.

La zona relax

Di fianco alla zona lounge, dedicata al pranzo, potete optare anche per una zona strettamente dedicata al relax. Basta una coppia di poltroncine, o un set di divanetti con tavolino di dimensioni contenute, per realizzare una piccola oasi dedicata al riposo e per servire il caffè agli ospiti in tutta tranquillità. E se proprio volete ricreare un perfetto ambiente per il relax, se lo spazio del giardino è sufficientemente vasto, potete optare per un’amaca, simbolo indiscusso del riposo estivo, per un divano a dondolo, un’altalena o per una coppia di chaise longue.