Il cosiddetto cactus di Natale è una meravigliosa piante succulenta di origine brasiliana che appartiene al genere Schlumbergera, chiamato anche Ephiphyllum; si contano sei specie di Schlumbergera, tutte caratterizzate da fioritura invernale, fusti corti e lunghe ramificazioni che a seconda della varietà possono essere erette o ricadenti, con fogliame ovale, piatto o carnoso.

Le foglie sono generalmente di colore scuro, ma possono schiarirsi diventando verde chiaro se la pianta viene posizionata in un luogo poco luminoso, oppure diventare rossastre se esposte a luce abbondante.

Nei vivai si trovano più facilmente varietà ibride, molto apprezzate e utilizzate come piante ornamentali per via della lunga fioritura, autunnale ed invernale; queste piante producono fiori generalmente di grandi dimensioni con petali carnosi variamente colorati con tonalità che vanno dal rosso intenso al rosato.

È possibile trovare anche varietà ibride particolarmente colorate o con fiori molto grandi.

Il cosiddetto cactus di Natale è una meravigliosa piante succulenta di origine brasiliana che appartiene al genere Schlumbergera, chiamato anche Ephiphyllum

La Schlumbergera è una specie di cactus perfetta per essere coltivata in ambienti umidi, come ad esempio la stanza da bagno, e come pianta ornamentale in tutte le stanze di casa, a patto che si rispettino alcune condizioni particolari.

Si tratta di una pianta che non ha bisogno di molta luce, nel suo ambiente naturale, infatti, cresce all’ombra degli alberi, è necessario però un elevato tasso umidità durante l’intero arco dell’anno.

Vediamo, ora, come moltiplicare il cactus di Natale seguendo un semplice processo che richiede pochissimo tempo e assicura ottimi risultati.

1.

Dopo la fioritura, ovvero con l’arrivo della primavera, è il momento migliore per prendere le talee, approfittando della potatura che si esegue proprio nel momento in cui i fiori stanno appassendo.

Abbiamo bisogno di almeno due sezioni di foglie, meglio ancora di tre per essere certi del risultato finale.

2.

foglia pianta grassa

Le sezioni delle foglie andranno collocate in una ciotola piena di acqua; due delle tre sezioni devono essere interamente coperte dall’acqua.

3.

foglia pianta grassa

Metteremo il contenitore in una zona dove riceva abbondante illuminazione, ma mai luce solare diretta.

4.

A questo punto dovremmo aspettare sino a che spunteranno le radici e raggiungeranno una lunghezza pari alla talea di partenza.

5.

pianta grassa

Una volta ottenute le radici, basterà procurarsi un piccolo contenitore e riempirlo con due parti di terriccio specifico per piante succulente e una parte di materiale drenante, ad esempio sabbia o vermiculite.

6.

Il cosiddetto cactus di Natale è una meravigliosa piante succulenta di origine brasiliana che appartiene al genere Schlumbergera, chiamato anche Ephiphyllum

Irrigare e lasciare il vaso in un luogo dove la temperatura sia di circa 21 °C durante il giorno e tra i 15 e i 18 °C durante la notte.

La nuova Schlumbergera dovrà essere irrigata soltanto quando il terreno sarà ben asciutto e fertilizzata una volta al mese, dalla primavera all’autunno, con fertilizzante liquido per piante d’appartamento.