Anche se la stagione invernale rappresenta il momento di riposo della natura, e in parte degli amanti del giardinaggio, è possibile decidere di coltivare alcune piante anche dentro casa.

Oltre alle tipiche piante d’appartamento, che molti di noi coltivano tra le mura domestiche in contenitori con cui vengono allestiti deliziosi angoli verdi capaci di creare un’atmosfera suggestiva durante l’intero arco dell’anno, esistono varie specie che si possono far crescere in casa durante l’inverno per poi spostarle in giardino con l’arrivo della bella stagione.

Erbe aromatiche, alcuni ortaggi, piuttosto che piante verdi o fiorite possono essere coltivate in serra e, come vedremo, è possibile allestire una piccola struttura anche dentro casa; selezionando la giusta area dell’abitazione e seguendo alcuni piccoli consigli pratici nulla vieta di portare avanti la propria passione per il giardinaggio e la natura anche in inverno.

realizzare una piccola serra in casa sfruttando lo spazio di una finestra

Come potete vedere nell’immagine l’unica cosa che serve per poter realizzare una mini serra al chiuso è una finestra delle giuste dimensioni che possieda un davanzale interno abbastanza profondo per potervi installare alcuni ripiani che in questo caso sono realizzati in vetro ma che, a seconda dei propri gusti personali, possono essere in legno, plastica o altro materiale.

Ad ogni modo il vetro ha il grande vantaggio di non impattare visivamente nella stanza e consente di non portare via luce, essendo quindi in grado di rendere la mini serra poco invasiva, nonché elegante ed esteticamente “leggera”.

Questa struttura può essere definita serra poiché per la crescita delle piante verrà sfruttata la luce e il calore del sole che passa attraverso la finestra, nonché la temperatura dell’ambiente interno; per questo motivo non saranno necessari vani chiusi né, ovviamente, sistemi di riscaldamento come nel caso di serre posizionate all’esterno.

Il punto di forza di questo semplice progetto è rappresentato dal fatto che non sarà necessario occupare un spazio vivibile dell’abitazione, spazio che nella maggior parte dei casi non è presente o in cui una serra sarebbe di impiccio per lo svolgimento delle consuete attività domestiche.

Vediamo cosa serve per realizzare una serra come quella dell’esempio.

Materiali

– Ripiani in vetro tagliati a misura
– Staffe
– Un metro
– Una matita

Come fare

1.

Per prima cosa bisognerà misurare profondità, altezza e larghezza del varco della finestra e sottrarre 1 cm a tali misure.

2.

Recarsi da un vetrario con le misure per far tagliare i vari ripiani della mini serra.

3.

Segnare con una matita i punti in cui andranno collocati i ripiani.

4.

Posizionare ogni ripiano utilizzando dei supporti adeguati; sono perfette delle piccole staffe piuttosto che dei pezzi di legno o metallo, l’importante è essere certi che siano in grado di sopportare il peso del ripiano e delle piante.

5.

Nel caso avessimo optato per ripiani di legno, l’ultimo posso consisterà nel dipingerli con un impregnante e, se lo si desidera, con una mano di vernice colorata.

6.

Infine, posizionare i vasi con le nostre piante sui vari ripiani.