Da vaso rotto a decorazione da giardino

La prima regola degli amanti del fai da te è: non si butta via niente, neanche quello che si è rotto e non funziona più, perché per qualcosa può sempre servire, e prima o poi si presenterà un’occasione.

Ecco qui di seguito, e a questo proposito, un’idea per riciclare in modo simpatico e creativo un vaso rotto, di quelli comunissimi in terracotta. Invece di buttarlo, infatti, può diventare una bellissima decorazione da giardino, personalizzata e create in base al vostro gusto.

Basta una casetta, di plastica o di sasso decorata a mano, facilmente reperibile in qualsiasi negozio di souvenir (e se cercate bene potreste averne una anche a casa, reduce da qualche viaggio) e qualche sasso naturale o colorato per creare all’interno del vostro vaso rotto un piccolo centro abitato, che risulterà ancora più naturale se lasciate la pianta all’interno del vaso, nonostante questo sia rotto, avendo cura si ricoprire bene eventuali radici che dovessero spuntare dalla terra.

decorazione da giardino

Chi si sente particolarmente portato per la creatività con pongo e plastilina può anche cimentarsi a creare la propria decorazione da giardino, dipingendola come meglio crede e magari coinvolgendo in questa attività anche i bambini. Ancora, per conferire un look ancora più veritiero al piccolo villaggio o alla casetta nel bosco che state creando, potete pensare di piantare delle piccole piante grasse, come da immagine sottostante, al limitare della radura, oppure un mazzetto di primule per una bella sferzata di colore.

Insomma, con un po’ di creatività, di fantasia e con qualche oggetto recuperato da casa, dalla camera dei bambini o dai vecchi giochi in cantina, potrete creare un simpatico ecosistema con un vaso rotto, che può diventare, perché no, anche un presepe alternativo quando si avvicina il Natale.

decorazione giardino