I vantaggi della coltivazione su letti rialzati sono davvero tanti; in primis con questa tecnica sarà molto più semplice differenziare il terriccio a seconda delle necessità dell’impianto, rispetto alla classica coltivazione a terra.

Optando per questo genere di coltivazione risulterà, inoltre, molto più comodo e veloce lavorare il terreno e svolgere tutte le operazioni di manutenzione, si potrà ridurre drasticamente il problema delle erbe infestanti e, evitando di compattare il terreno con il calpestio, si permetterà anche un migliore afflusso di aria ed acqua alle radici delle piante.

Altro vantaggio importante è che decidendo di coltivare i nostri ortaggi, piuttosto che le erbe aromatiche o le piante fiorite, utilizzando la tecnica dei letti rialzati sarà possibile farlo anche in balcone, sulla terrazza o magari in una zona del giardino prima inutilizzata perché priva di un terreno con le giuste caratteristiche.

In sostanza questo tecnica di coltivazione consiste nel rialzare il terreno destinato agli impianti e delimitare le diverse coltivazioni attraverso la realizzazione di semplici strutture ottenute assemblando assi di legno piuttosto che mattoni o pietre di vario genere.

Vediamo come realizzare un funzionale letto rialzato in poche semplici mosse.

Cosa serve

Come costruire un letto rialzato

  • 4 assi di legno 10 x 10 x 40 cm
  • 2 tavole di legno 5 x 30 x 120 cm
  • 2 tavole di legno 5 x 30 x 240 cm
  • 24 viti per legno 8,5 cm
  • 24 viti per legno 1,5 cm
  • 6 tubi in PVC diametro 20 mm e lunghezza 30
  • 6 raccordi metallici per tubi

Come fare

1.

Come costruire un letto rialzato

Iniziamo la costruzione assemblando una tavola da 120 cm con una asse quadrato. Può essere utile utilizzare un fermo per tenere insieme temporaneamente i pezzi, prima di inserire le viti.

2.

Come costruire un letto rialzato

Affinché il legno non si indebolisca è opportuno trapanare prima di fissare le viti.

3.

Come costruire un letto rialzato

Saranno sufficienti tre viti per ciascuna tavola e tre per ogni angolo. È necessario fare sempre attenzione che le tavole siano allineate sul fondo con i blocchi quadrati.

4.

Come costruire un letto rialzato

A questo punto dovremmo girare il letto e cercare la posizione migliore per l’installazione finale; la zona prescelta deve avere almeno 6 ore di esposizione solare al giorno.

5.

Come costruire un letto rialzato

Dovremmo ancorare il letto a terra facendo un foro di circa 12-15 cm per ogni piede.

6.

Come costruire un letto rialzato

Fatto questo è necessario controllare che il letto sia in bolla, ovvero a livello, in modo che l’acqua dell’irrigazione possa distribuirsi uniformemente nel terreno, senza provocare ristagni.

7.

Come costruire un letto rialzato

Come costruire un letto rialzato

Ora è il momento di installare i tubi in PVC, tre per ciascun pannello laterale del letto. I tubi andranno fissati all’interno del letto utilizzando i ganci metallici; questi tubi hanno la funzione di supporto per il posizionamento della rete che verrà aggiunta alla struttura per proteggere il nostro piccolo giardino degli uccelli e dal freddo.

8.

Come costruire un letto rialzato

A questo punto prepareremo una miscela di terreno e compost e la distribuiremo in tutto il letto avendo cura di inumidirla bene.

9.

Come costruire un letto rialzato

È possibile aggiungere un sistema di irrigazione a goccia inserendo un tubo lungo il lato largo del letto e altri 4 per la lunghezza, come vedete nell’immagine.

10.

Come costruire un letto rialzato

Ora sarà possibile coltivare ciò che desideriamo, creare un piccolo orto piuttosto che una deliziosa zona fiorita.

11.

Come costruire un letto rialzato

Infine, fissando ai tubi in PVC altri tubi curvi sarà possibile creare una sorta di protezione utilizzando un foglio di plastica, e trasformando così il nostro letto rialzato in una piccola serra.