Tra l’infinità di magnifici fiori che madre Natura da sempre ci regala, ne esistono alcuni che oltre ad essere bellissimi sono anche molto resistenti e in grado di offrire fioriture intense e durature; tra queste la Calibrachoa, una specie di recente nascita dall’aspetto simile alle petunie e alle surfinie ma dal fiore più piccolo, è certamente una delle più decorative.

Le piante appartenenti a questa specie possiedono fiori dalle brillanti colorazioni e sono in grado di mantenere una meravigliosa forma sferica o ricadente per tutta la stagione estiva.

La caratteristica vincente della Calibrachoa, detta anche petunia nana, è infatti la sua crescita compatta a cuscino

La caratteristica vincente della Calibrachoa, detta anche petunia nana, è infatti la sua crescita compatta a cuscino che la rende ideale per creare meravigliose sfere colorate con cui decorare giardini o terrazze, ad esempio creando coloratissime bordature o macchie di colore nel prato, sia coltivandole in vaso che direttamente a terra.

Questo fiore è particolarmente adatto anche alla coltivazione in vasi appesi ed è quindi ideale anche per abbellire la veranda o il gazebo.

le Calibrachoa possiedono una maggiore robustezza e resistenza sia alla malattie fungine

Anche se molto simili alla Petunia, poiché entrambe appartenenti alla stessa sottofamiglia delle Solanacee, le Calibrachoa possiedono una maggiore robustezza e resistenza sia alla malattie fungine e parassitarie che alle condizioni meteorologiche.

Altro grande vantaggio di questa specie è la sua fioritura, che avviene per tutta l’estate e nei luoghi a clima temperato è in grado di protrarsi sino alla fine dell’autunno, regalando sempre meravigliosi paesaggi naturali.

La Calibrachoa si riproduce sia per semenze che per talea

La Calibrachoa si riproduce sia per semenze che per talea, in questo caso i germogli da tagliare devono essere di 12-20 cm di lunghezza e senza fiori e andranno piantati in un contenitore con terreno ben drenato, poi riposto in un ambiente luminoso, umido e con una temperatura di circa 21 ° C.

La Calibrachoa ha bisogno di una buona esposizione solare per produrre una fioritura abbondante

La Calibrachoa ha bisogno di una buona esposizione solare per produrre una fioritura abbondante; esistono, però, alcune varietà in grado di crescere bene anche in ombra parziale.

Il terreno deve essere ricco e ben drenato e l’irrigazione frequente e sufficiente a mantenere sempre bagnati i primi 5 cm del substrato; l’acqua in eccesso deve essere evitata poiché potrebbe risultare fatale per le radici della pianta.

Anche se la Calibrachoa è una pianta resistente, è buona norma non bagnare le foglie per evitare l’insorgenza di malattie fungine che potrebbero compromettere l’aspetto del fogliame e lo stato di salute generale della pianta.

Per mantenere una forma sferica sempre regolare e armoniosa è possibile eseguire piccole operazioni di potatura; inoltre, quando i fiori appassiscono è necessario rimuoverli ai fini di ottenere una nuova ed abbondante fioritura.

Calibrachoa viola

La possibilità di scelta cromatica è davvero enorme e la brillantezza dei colori è una delle caratteristiche principali della Calibrachoa e soprattutto degli ibridi.

Tra le colorazioni disponibili si potrà scegliere tra: bianco, arancione, rosso, pesca, magenta, viola e molti variegati bicolore. Non è difficile reperire anche online i semi di questa bellissima pianta, ecco qui sotto alcune opzioni che potete poi acquistare in autonomia su Amazon cliccando direttamente i banner.

E buona Calibrachoa a tutti!