fbpx

Questo affascinante edificio è stato costruito su una collina che si erge sopra ad un piccolo lago all’interno della riserva naturale in cui si trova l’Università del Minnesota Duluth. Il nuovo centro di apprendimento, composto da quella che si può definire una “classe aperta al coperto” e da una vera e propria classe outdoor, è stato posizionato su un vecchio campo da pallavolo inutilizzato abbracciato da un labirinto di alberi, ed occupa una piccola area dell’immenso spazio esterno che lo circonda.

L’architetto David Salmela ha seguito i principi su cui si basa il sistema tedesco Passivhaus (letteralmente “casa passiva”, abitazione che assicura il benessere termico senza o con minimo utilizzo di energia convenzionale), per progettare questa struttura che sfrutta esclusivamente energie rinnovabili quali: le acque piovane, il riscaldamento passivo (ottenuto con l’uso di isolanti termici ad altissime prestazioni su murature, tetto e superfici vetrate), l’illuminazione e la ventilazione naturali e l’utilizzo di soli materiali riciclati. Attraverso questi metodi ecosostenibili e l’utilizzo di pannelli fotovoltaici il fabbisogno energetico dell’edificio viene ridotto del 90%.

aula all'aperto

L’aula all’aperto, pensata come un patio, è stata allestita proprio di fronte all’innovativa struttura e definita attraverso una zona pavimentata ai cui lati si trovano: un camino a legna, una legnaia e due panche in legno di cedro riciclato; questi quattro elementi, posti ognuno su uno dei quattro lati dell’aera, formano un quadrato, una zona visivamente chiusa e, grazie alla grande apertura a sud, proprio in corrispondenza della parete a vetri dell’aula coperta, si crea un collegamento ottico tra le due classi.

In aggiunta, essendo la struttura interna dotata di ampie aperture e travi in legno a vista, si stabilisce una vera e propria connessione estetica tra le due aree, creando un ambiente perfettamente equilibrato dove, anche nelle giornate di pioggia, trovandosi nell’aula interna, si avrà l’impressione di essere in una zona aperta in totale sinergia con la natura circostante.

L’aula all’aperto ospita corsi di biologia, educazione fisica e ricreazione, studi ambientali, ingegneria, e molti altri e diventa punto di incontro e di studio per gli studenti anche nelle giornate più fresche, grazie alla presenza del camino. Certamente, dopo l’aspetto ecosostenibile, ciò che queste due classi possono offrire di davvero alternativo a chi ne fa parte è l’atmosfera di relax prodotta dal paesaggio naturale, che non solo fa da sfondo alla due zone ma le include in sé in maniera completamente naturale ed armoniosa.