I cosiddetti giardini verticali, ovvero le strutture grazie alle quali si rende possibile la coltivazione verticale, permettono a coloro che non possiedono un giardino, ma unicamente un patio o terrazza, di poter comunque nutrire la propria passione per il giardinaggio.

Allo stesso modo, chi possiede uno spazio outdoor di piccole dimensioni, o una zona di esso ancora inutilizzata, ha la possibilità di estendere le proprie coltivazioni proprio attraverso questo genere di strutture, le quali necessitano di uno spazio davvero ridotto.

Realizzare una struttura per la coltivazione verticale può essere davvero semplice, oltre che economico, anche partendo dal riutilizzo di alcuni oggetti che tutti noi abbiamo in casa; vasetti alimentari in vetro o alluminio possono diventare pratici contenitori da appendere alla struttura, un bancale, alcune assi di legno o una vecchia scala si possono prestare molto bene ad essere trasformati in strutture portanti.

Scopriamo, quindi, alcune idee suggestive ed originali per realizzare giardini verticali perfetti per decorare le stanze dell’abitazione, piuttosto che uno spazio libero del balcone, del patio o del giardino.

1.

giardino verticale di piante grasse

Questo giardino verticale, allo stesso tempo semplice e decorativo, è davvero molto elegante; la struttura può essere preparata in vari modi, ma forse il più semplice è quello di utilizzare tubi in PVC verniciati con pittura metallica e uniti tra loro con un cavo d’acciaio.

I tubi possono essere posizionati come vedete nell’immagine oppure in altri modi, a seconda della fantasia e del gusto personale; questo giardino verticale è fantastico per ospitare piccole succulente ed essere inserito tra gli elementi d’arredo delle stanze di casa.

2.

giardino verticale

Utilizzando delle semplicissime tavole di legno è stato creato un delizioso giardino verticale che, in questo caso, ospita piccoli fiori e alcune erbe aromatiche.

Il legno è certamente un materiale perfetto per l’uso esterno, l’aspetto naturale di questa struttura la rende ideale per essere inserita nel portico, piuttosto che sotto al gazebo o in una zona non sfruttata dell’orto o del giardino.

3.

giardino verticale

In questo caso le tavole di legno sono state forate per poter ospitare piccoli vasetti contenenti diverse specie di erbe aromatiche.

Questo giardino verticale è molto decorativo; il suo stile minimal è perfetto per un ambiente moderno, magari una cucina o il patio.

4.

giardino verticale

Non poteva certo mancare un giardino verticale ricavato dal riutilizzo di un pallet!

Si tratta di un classico; la struttura del pallet si presta perfettamente alla realizzazione del giardino verticale. L’aspetto rustico del legno può essere mantenuto per un contesto vintage, oppure sostituito da un’immagine più moderna ottenuta semplicemente con l’aggiunta di una mano di vernice.

5.

giardino verticale

Questo progetto di facile realizzazione prevede il riutilizzo di una scala, che andrà semplicemente appoggiata ad una parete e decorata con alcune piantine.

Una struttura davvero economica, oltre che ecologica e molto decorativa.

6.

giardino verticale

Un’idea originale per un giardino verticale al coperto; sulla struttura di legno, realizzata con sottili assi incrociate tra loro, sono stati appesi dei piccoli terrari in vetro nei quali sono inserite alcune succulente e piante d’aria.

Molto decorativo ed elegante.

7.

giardino verticale

Un’altra idea semplice, economica e molto decorativa.

Alcune assi di legno, sulle quali sono montati piccoli ganci in metallo, sono state fissate a parete; ai ganci vengono poi appesi barattoli in alluminio che possono essere verniciati e decorati a seconda dei gusti personali.