giaridno agosto

Le alte temperature del mese di agosto spesso danneggiano piante, fiori e manto erboso, non solo a causa del calore eccessivo ma anche del fatto che queste condizioni favoriscono la proliferazione di malattie fungine e la diffusione di parassiti dannosi.

In questa stagione il rischio è quello di irrigare troppo o troppo poco, alcune piante non sopportano la siccità, altre possono soffrire la condizione contraria di troppa umidità, questo accade anche per quanto riguarda il manto erboso. Coltivando le giuste specie di piante e seguendo alcuni semplici accorgimenti è possibile mantenere al meglio il giardino anche nel mese di agosto e avere un prato sano e rigoglioso sino all’autunno inoltrato.

1. Pacciamatura

Per non correte il rischio che le piante del giardino possano soffrire a causa della siccità uno dei rimedi più efficaci è quello di ricorrere alla pacciamatura, questa tecnica semplice e veloce assicurerà il giusto tasso di umidità alle radici evitando così di dover irrigare più volte al giorno rischiando di creare le condizioni ideali alla proliferazione di funghi dannosi per la salute di piante e manto erboso.

Per alcune specie di piante che richiedono una costante irrigazione o che non gradiscono le alte temperature quali la Phloxes (o flox), gli Aster, la Persicaria, l’Aconitum, l’Heleniums o le piante di Monarda (o fiori di bergamotto), è consigliata una pacciamatura di erba tagliata. Lasciate l’erba su un foglio di plastica e posizionatelo in piano sole per un giorno intero, passate le 24 ore girate l’erba e fate sciugare sino a quando non diventerà di una colorazione marrone, applicate la pacciamatura intorno a ciascun impianto avendo cura di non coprire la corona della pianta.

 2. Una piccola potatura prima dell’arrivo del caldo

Un altro modo per mantenere il giardino in agosto è quello di dare un taglio alle piante verso fine maggio, approssimativamente quando avviene la prima grande fioritura. Tagliare la piante fiorite a cespuglio le farà stressare meno e crescendo meno fioriranno più tardi; in questo modo ad agosto saranno ancora fresche e rigogliose. Questa tecnica è ottima per specie come la Campanula, il Sedum, la Phloxes e gli Aster. 

3. Coltivare alcune piante resistenti alla siccità

Inserire nel giardino alcune specie molto resistenti al caldo è un ottimo modo per avere un giardino bello e sano anche durante il mese di agosto quando le temperature possono arrivare ad essere davvero elevate. Alcuni tipi di impianti sono adattati al sole forte e al suolo asciutto e possono sopportare anche le estati più calde e secche.

4. Le piante aromatiche

La maggior parte delle piante aromatiche ha una buona resistenza al clima torrido e alcune di queste sono davvero belle e profumate, oltre ad essere facili da coltivare e utili anche in cucina. La lavanda (fiorisce anche in tarda estate e può essere tagliata per fiorire anche in settembre), il timo, l’origano, l’Achillea ‘Walther Funcke’ (fa fiori rossi, poi arancio, infine giallo crema e fiorisce da giugno ad agosto), l’Anthemis hybrida ‘Susanna Mitchell’ (è una perenne con fogliame soffice, frastagliato e argenteo, il fiore è bianco-crema con centro giallo e il suo periodo di fioritura è da giugno a settembre) e La Nepeta ‘Six Hill Giant’ (fa fiori blu lavanda da maggio a settembre e ha la caratteristica di rifiorire dopo la potatura, il fogliame è grigio verde).

5. Piante carnose a foglia

Alcune piante hanno foglie piene d’acqua in grado di sopportare bene le condizioni di asciutto, come ad esempio il Sedum viola, il Phormium ‘Sundowner’, l’Eucomis comosa ‘Sparkling Burgundy’, e il generale tutte le piante grasse.

6. Piante tropicali

Alcune piante provenienti, ad esempio, dal Sud America iniziano la crescita più tardi da noi proprio a causa del clima, in questo modo avranno il picco di fioritura fino a tarda estate e in autunno. Alcune di queste possono davvero stravolgere l’aspetto del giardino in agosto: il Penstemons, le Dalie, la Verbena e la Diascia. Ci sono poi molte altre piante da aiuola davvero belle anche nel mese di agosto come le Petunie, i Pelargoni, l’Osteospermums, l’Eliotropes e l’Agapanthus.

7. Perenni ideali per il mese di agosto

Ci sono, infine, alcune piante perenni che brillano nel mese di agosto come l’Helenium (fa fiori simili alle margherite, mogano e arancioni), gli Aster, la Crocosmia (dai bellissimi fiori arancio, gialli e rossi), la Rudbeckia e la Kniphofia ‘Timoteo’.