Il granito è uno degli aggregati più utilizzati in giardinaggio con finalità prevalentemente decorativa ma che, come vedremo, può essere usato anche con altri scopi funzionali, come ad esempio il controllo della crescita delle erbe infestanti.

Condividendo le virtù delle altre tipologie di rocce frantumate e della ghiaia, utilizzate nelle progettazione di spazi outdoor, il granito ha il vantaggio di possedere una colorazione varia e molto suggestiva.

Il granito schiacciato è un materiale molto apprezzato dai paesaggisti e dai giardinieri esperti perché è in grado di aggiunge fantastiche note di colore al giardino, nonché una consistenza perfetta sia per creare viali d’ingresso che percorsi decorativi, così come le superficie di calpestio delle zone relax del prato.

Si tratta di un materiale altamente versatile e in aggiunta funzionale e conveniente, oltre che estaticamente piacevole; nel caso si desideri, ad esempio, realizzare un vialetto non sarà affatto difficile farlo utilizzando il granito triturato.

Potete trovare granito schiacciato in diversi colori e dimensioni; a seconda del particolare tipo di granito la grana può avere una dimensione che va da soli 3 mm a 22 mm circa

Potete trovare granito schiacciato in diversi colori e dimensioni; a seconda del particolare tipo di granito la grana può avere una dimensione che va da soli 3 mm a 22 mm circa, di conseguenza sarà possibile scegliere tra differenti soluzioni e risulterà facile trovare la tipologia di materiale più adatta alle nostre personali esigenze.

Vediamo alcuni esempi di utilizzo del granito schiacciato.

1.

Con il granito schiacciato si può realizzare in maniera semplice ed economica il viale d’ingresso dell’abitazione

Con il granito schiacciato si può realizzare in maniera semplice ed economica il viale d’ingresso dell’abitazione, magari utilizzandolo in abbinamento a pietre di medie o grandi dimensioni e posizionandolo ai lati di queste, oppure creare un vialetto secondario che attraversa il prato o separa le varie zone del giardino.

2.

l granito triturato viene spesso utilizzato per sostituire il manto erboso

Nelle zone dal clima estivo molto arido il granito triturato viene spesso utilizzato per sostituire il manto erboso, ad esempio nelle aree più calpestate del prato dove, con ogni probabilità, un giardino senza manto erboso risulterebbe molto più gestibile e soprattutto più economico.

In questo caso è inoltre possibile giocare con varie tonalità di granito per creare effetti decorativi davvero fantastici.

3.

Un altro uso molto comune del granito schiacciato è quelli di definire e separare le diverse aree del giardino

Un altro uso molto comune del granito schiacciato è quelli di definire e separare le diverse aree del giardino; viene spesso utilizzato, ad esempio, come pavimentazione dell’area relax.

Anche in questo caso la varietà di colori che si possono trovare giocherà a nostro vantaggio per ottenere la migliore decorazione possibile.

4.

è possibile utilizzare il granito schiacciato come elemento pratico in orticoltura

Come accennato in precedenza è possibile utilizzare il granito schiacciato come elemento pratico in orticoltura; se lo distribuiamo intorno ai letti rialzati delle nostre coltivazioni, ad esempio, o magari nelle zone di passaggio tra le colture dell’orto, sarà molto utile per controllare la crescita delle erbacce e molto pratico in caso di piaggia.

5.

Se abbiamo deciso di allestire una zona del prato ad area barbecue, il granito schiacciato potrà essere utilizzato, non solo per definire e separare questa zona dalle altre, ma anche per renderla più sicura

Se abbiamo deciso di allestire una zona del prato ad area barbecue, il granito schiacciato potrà essere utilizzato, non solo per definire e separare questa zona dalle altre, ma anche per renderla più sicura, consentendo di evitare potenziali pericoli che possono derivare dal fuoco.

6.

Il granito triturato è in grado di aggiungere un bellissimo contrasto naturale, ad esempio se posizionato intorno ad un laghetto o ad una fontana

Il granito triturato è in grado di aggiungere un bellissimo contrasto naturale, ad esempio se posizionato intorno ad un laghetto o ad una fontana, magari in abbinamento ad altre tipologie di rocce di dimensioni maggiori.

In questo caso il granito impedirà la formazione di fango e piccole pozze d’acqua offrendo un aspetto estetico migliore, nonché una maggiore funzionalità dell’area interessata.