Oltre alla classica stella di Natale, che tutti noi conosciamo e apprezziamo da sempre e con cui abbiamo l’abitudine di decorare la nostra abitazione durante le festività che stanno per arrivare, esistono altre specie di piante che appartengono alla tradizione natalizia; si tratta di varietà portafortuna, di piante che vengono utilizzate per creare atmosfere suggestive o per fare un regalo dal sapore natalizio.

Alcune di queste piante non appartengono alla tradizione italiana, oppure sono semplicemente meno conosciute di altre, ma sono varietà davvero perfette per chi desidera decorare la propria abitazione aggiungendo alle più classiche decorazioni un tocco di natura.

Decorare utilizzando le piante è un ottimo modo per personalizzare i nostri addobbi natalizi distinguendoli dalle solite decorazioni e, soprattutto, è il modo migliore di farlo per coloro che amano le piante e possiedono il cosiddetto “pollice verde”.

Scopriamo, quindi, 5 meravigliose piante natalizie da aggiungere alle decorazioni delle feste, piuttosto che da utilizzare come originali cadeau.

1. L’AgrifoglioL'Agrifoglio, il cui nome scientifico è Ilex aquifolium, è conosciuto anche come "alloro spinoso", ed è un arbusto appartenente alla famiglia delle Aquifoliaceae

L’Agrifoglio, il cui nome scientifico è Ilex aquifolium, è conosciuto anche come “alloro spinoso”, ed è un arbusto appartenente alla famiglia delle Aquifoliaceae.

Questa pianta è da sempre associata al Natale in tutti i paesi del mondo; il suo fogliame lucido e spinoso e le bacche rosse sono le caratteristiche che lo hanno reso tanto natalizio e che ne hanno fatto un vero e proprio simbolo delle feste.

Sin da prima dell’avvento del Natale cristiano esiste la credenza che l’agrifoglio protegga dai demoni e porti fortuna; i suoi primi utilizzi come pianta decorativa furono in Irlanda dove anche le famiglie più povere potevano utilizzarlo per decorare la propria casa.

L’Agrifoglio è semplice da coltivare e inserito nel giardino è in grado di migliorare il suo aspetto anche durante la stagione più fredda.

2. La Echeveria

Le piante del genere Echeveria richiedono un terreno poroso e molto drenante e una posizione luminosa

Si tratta di un genere di succulente appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, una famiglia molto vasta, che comprende oltre 150 specie, quasi tutte originarie del Messico. Tra le molte varietà ne esiste una che viene utilizzata in molti paesi come decorazione natalizia per via del suo fogliame rosso.

Le piante del genere Echeveria richiedono un terreno poroso e molto drenante e una posizione luminosa; le annaffiature dovranno essere costanti in estate e completamente sospese in inverno se la pianta si trova a temperature inferiori ai 4 °C.

3. L’Erica rossa

L’Erica è una pianta perenne sempreverde che a seconda della specie può avere fiori di diverse colorazion

L’Erica è una pianta perenne sempreverde che a seconda della specie può avere fiori di diverse colorazioni; questa sua caratteristica ne fa una delle piante più utilizzate per la decorazione dei giardini, nonché di terrazzi e balconi.

L’Erica Vagans, ad esempio, si distingue per la sua magnifica colorazione rosso intenso; è una pianta di piccole dimensioni che raggiunge al massimo i 60 cm di altezza ed è molto resistente. In molti paesi si usa regalare un’erica a Natale e utilizzarla per creare originali decorazioni.

4. L’Ardisia crenata

L’Ardisia crenata è una pianta di facile gestione, necessita unicamente di una posizione molto luminosa, ma lontana dalla luce solare diretta

Si tratta di un piccolo arbusto spesso coltivato in casa, che presenta un bellissimo fogliame verde brillante e i cui frutti sono delle bacche tonde di colore rosso che resistono sulla pianta sino alla fioritura successiva; questa sua caratteristica ne fa una specie tipica del Natale, utilizzata come addobbo o come cadeau.

L’Ardisia crenata è una pianta di facile gestione, necessita unicamente di una posizione molto luminosa, ma lontana dalla luce solare diretta, e di un’ambiente fresco e ben ventilato.

5. Il Pungitopo

il Ruscus aculeatus, comunemente chiamato pungitopo, un basso arbusto sempreverde con tipiche bacche di colore rosso-arancione

Infine, il Ruscus aculeatus, comunemente chiamato pungitopo, un basso arbusto sempreverde con tipiche bacche di colore rosso-arancione, da sempre impiegato come ornamento natalizio.

Si tratta di una pianta resistente e, poiché sempreverde, perfetta da aggiungere alle specie del giardino per renderlo vivace ed esteticamente interessante anche durante la stagione invernale.