fbpx

Prima di iniziare, diciamoci la verità: non esiste una pianta da interni per definizione. La combinazione di aria secca, l’irrigazione irregolare e luce limitata non è qualcosa a cui le piante sono naturalmente naturale. Senza contare che la maggior parte della piante che conosciamo come specie d’appartamento, in natura, ossia nel loro habitat naturale, sono abituate alle temperature tropicali. In poche parole: tutte le piante, se potessero scegliere, preferirebbero vivere all’aperto e l’interno di casa o degli uffici può in qualche modo ricreare il loro ambiente naturale. Questo perché alcune piante, in genere quelle più resistenti e quelle che hanno bisogno di più calore per crescere bene, sono più tolleranti a queste condizioni innaturali e sono un’ottima scelta per i principianti, per chi è un po’ smemorato quando si tratta di annaffiature regolari e per chi ha il pollice nero.

Quindi, se siete alle prime armi con il giardinaggio e state cercando una pianta da coltivare con una certa facilità dentro casa, siamo sicuri che qui troverete quello che fa per voi. Ecco quali sono queste piante!

1. Zamioculcas zamiifolia

Zamioculcas, una pianta perfetta per gli interni

Altrimenti conosciuta come Zanzibar Gem, questa pianta si presenta con coppie di foglie lucide scure lungo i suoi steli rigidi e verticali bellissimi da vedere. Sebbene tollerino la scarsa illuminazione, queste piante danno il meglio di loro in condizioni di luminosità, ma sempre lontano dal pieno sole. Hanno radici spesse e carnose che immagazzinano l’acqua, quindi sono molto indulgenti: è più probabile che muoiano per annegamento che per siccità. Lasciate asciugare la superficie del terreno tra un’annaffiatura e l’altra e mantenete le foglie lucide strofinando di tanto in tanto con un panno umido. Niente di complicato, insomma.

Dove acquistare:

Se volete acquistare questa pianta on line, su Amazon la trovate in tre versioni; la prima, più semplice, dell’altezza di 60 cm, la seconda, un po’ più elaborata perché compresa di un bel vaso elegante in ceramica e la terza, delle dimensioni di un metro per gli spazi più grandi.

2. Aspidistra elatior

Uno degli esemplari preferiti dell’era vittoriana, che con il tempo ha accettato di crescere in un vaso nell’angolo di un salotto con poca luce naturale (nel suo habitat naturale in tutta l’Asia questa pianta cresce all’ombra di altri alberi). Le foglie sono alte, erette e crescono direttamente dal rizoma, un fusto sotterraneo che immagazzina cibo e acqua che consente alla pianta di tollerare l’incuria. Esiste anche la variante a strisce o maculata.

Dove acquistare:

Se preferite la versione a foglia verde classica, cliccando i banner qui sotto potete acquistarla direttamente on line, nella versione più piccola da 60 cm e in quella un po’ più grande da 80 cm. Cliccando sui banner qui sotto potrete accedere alla scheda informativa e prendere visione di tutte le caratteristiche e delle informazioni sulla spedizione.

3. Epipremnum aureum

Potus, una pianta d'appartamento facile da coltivare.

Anche conosciuta con il suo nome comune, Devil’s Ivy, la sua reputazione la precedere: è una pianta davvero difficile da uccidere e può diventare un’erbaccia nelle zone tropicali. Viene spesso confusa con il Philodendron hederaceum, poiché sembrano molto simili e hanno bisogno di condizioni simili. In natura questa pianta si arrampica su altri alberi usando radici aeree, che possono essere incoraggiate se la crescita avviene vicino a un supporto. È facile da propagare per talea, necessita di annaffiature solo quando il terreno diventa asciutto e tollera una serie di condizioni ma preferisce la luce intensa (anche se indiretta). Esistono anche varietà con foglie maculate.

Dove acquistare

Su Amazon, attraverso lo store Botanicly, potete acquistare questa pianta in diverse dimensioni e abbinare anche il vaso giusto, disponibile in colori diversi. Per tutte le informazioni e le caratteristiche della pianta, e per scegliere il vaso che preferite, basta cliccare il banner che trovate qui sotto.

4. Spathiphyllum 

Spathiphyllum, una bellissima pianta da interno.

Originaria delle foreste pluviali tropicali dell’America meridionale e centrale, il giglio della pace ( Spathiphyllum spp ) è diventata una delle piante preferite negli uffici per la sua resistenza all’aria condizionata, al riscaldamento, alla scarsa illuminazione e anche all’incuria. Le sue foglie inizieranno ad abbassarsi quando avrà bisogno di acqua, ma apparirà al meglio – e inizierà a produrre i suoi fiori bianchi – se annaffiata quando la superficie del terriccio è ancora umida. È in cima alla lista delle piante che depurano l’aria, anche se purtroppo è tossica per bambini piccoli e animali domestici.

Dove acquistare:

Per l’acquisto on line dello Spathiphyllum abbiamo trovato tre opzioni diverse in base alla grandezza della pianta. Le terza comprende inoltre un vaso di ceramica bianco perfetto se non avete a disposizione un vaso adatto per questa pianta. Cliccando i banner qui sotto potrete accedere a tutte le informazioni sulle caratteristiche della pianta e le spedizioni.

5. Monstera deliciosa

Monstera, una pianta d'appartamento di facile manutenzione.

Un grande classico, preferito da, quasi, tutti i decoratori di interni. Le sue enormi foglie verdi lucide incarnano l’estetica tropicale lussureggiante e le sue insolite versioni variegate possono raggiungere anche prezzi più elevati. Questa pianta può diventare grande abbastanza rapidamente ma è facile da potare e propagare. Originaria delle foreste pluviali dell’America centrale, ama essere mantenuta umida e predilige la luce brillante e indiretta.

Dove acquistare

Una delle caratteristiche più apprezzate della Monstera Deliciosa è la sua versatilità; la potete trovare nel suo vaso, oppure in versione appesa, perfetta per arredare sfruttando gli spazi alti se non avete un ambiente molto grande. Per tutte le informazioni complete o per acquistare, potete cliccare i banner qui sotto.

6. Sansevieria trifasciata

Sanseviera Trifasciata, una pianta d'appartamento facile da coltivare.

Originaria dell’Africa occidentale tropicale, la Sansevieria trifasciata forma un denso popolamento di foglie e si propaga attraverso i rizomi, che immagazzinano i nutrienti e aiutano la pianta a sopravvivere anche nelle condizioni più difficili. Un altro affascinante adattamento alla siccità di questa pianta risiede nel fatto che chiude i pori delle foglie durante il caldo del giorno per preservare l’umidità e “respira” di notte quando fa più fresco. Il nostro consiglio è di usare una miscela per invasatura ben drenata e lasciarla asciugare tra un’annaffiatura e l’altra: questo è un piccolo trucco per la sua sopravvivenza all’interno. Regge bene (ma non prospera) anche negli angoli bui, ma preferisce luce intensa e condizioni calde lontano dalle correnti d’aria.

Dove acquistare:

Anche in questo caso, se volete acquistare on line, avete a disposizioni un paio di opzioni; la più semplice, con la pianta all’interno del vaso di plastica provvisorio e quella più elaborata, compresa di un bellissimo vaso artigianale perfette per arredare qualsiasi spazio. Per maggiori informazioni e per acquistare, potete cliccare i banner qui sotto.

7. Felce

Felce, una pianta d'appartamento che sta bene anche in bagno.

Il problema con molte piante dure e resistenti è che possono diventare erbacce. Questo è accaduto con questa felce molto attraente – comunemente nota come la felce a spina di pesce ( Nephrolepis cordifolia ) che viene spesso confusa con la sua cugina americana, la felce di Boston (Nephrolepis exaltata ‘Bostoniensis’ ). Entrambe le specie di felci hanno lunghe fronde merlate e hanno bisogno di un luogo fresco e ben illuminato lontano dal sole diretto, con una buona umidità. Stanno benissimo in un cesto appeso, soprattutto in bagno.

Dove acquistare:

Su Amazon, attraverso rivenditori ufficiali, potete acquistare anche una bella Felce; la prima opzione prevede una soluzione da terra, con un bel vaso di cemento, mentre la seconda è in versione sospesa, ideale per il bagno o per qualsiasi altro spazio. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e la spedizione, potete cliccare il banner qui sotto.

8. Chlorophytum comosum

Chlorophytum comosum, una pianta d'appartamento facile da coltivare

Con foglie lunghe e sottili che si inarcano con grazia sui vasi, la pianta ragno, il nome più comune della Chlorophytum comosum, è una pianta che regala il meglio di sè in versione sospesa. Produce piccoli fiori bianchi su lunghi steli che danno vita anche a piantine più piccole, che alla fine metteranno radici e poi cadranno. È molto resistente, può passare molto tempo tra un’annaffiatura e l’altra e tollera bene condizioni di oscurità o luce intensa.

Dove acquistare:

Per acquistare il Chlorophytum comosum potete cliccare i banner qui sotto: lo trovate sia in versione da 20 cm, sia in versione un leggermente più grande da 25 cm. Cliccando i banner potete accedere alla scheda di entrambe le piante e avere maggiori informazioni sulla spedizione.

9. Ceropegia woodii

Ceropegia woodii, una pianta d'appartamento facile da coltivare.

Mentre le foglie grandi e rigogliose possono evocare i tropici, poche piante possono cadere a cascata su uno scaffale con la stessa dolcezza e delicatezza di questa pianta fatta di foglie che sembrano una cascata di cuori. Originaria dell’Africa meridionale, è una succulenta i cui steli finali producono coppie di foglie a forma di cuore e graziosi fiori rosa tubolari. Ha bisogno di un ottimo drenaggio, come tutte le piante grasse, e va annaffiata solo quando è asciutta. Ama le posizioni luminose (le foglie inizieranno a soffrire se è troppo al buio) e produrrà un rigonfiamento legnoso dovuto all’accumulo di acqua alla base a causa dell’invecchiamento.

Dove acquistare:

Attraverso gli store Power to Flower  e Bakker su Amazon trovate anche la Ceropegia woodii, anche in questo caso in due versioni diverse; in vaso, per una soluzione da terra, e in versione pendente, se preferite un effetto più scenografico.

10. Aglaonemas

Aglaonemas, una pianta d'appartamento di grande impatto estetico.

Nota anche come sempreverdi cinese, questa pianta è così facili da coltivare e da propagare che ora ne esiste una vasta gamma di variazioni che condividono tutte le foglie lucide a forma di lancia che ricordano i gigli della pace, in versione ​​argento, verde, giallo, crema, rosso o rosa. Originaria delle foreste subtropicali dell’Asia e della Nuova Guinea, è una pianta versatile che ha bisogno di caldo, di stare al riparo dal pieno sole e di essere annaffiata quando il terriccio è asciutto al tatto.

Dove acquistare:

Se volete acquistare questa pianta on line, potete cliccare il banner qui sotto: troverete anche la scheda informativa della pianta e le informazioni sulla spedizione e sui costi. Ed è anche previsto un omaggio per ogni acquisto.

11. Ctenanthe

Ctenanthe, una pianta d'appartamento bella da vedere e facile da coltivare.

Si tratta di una pianta tropicale del Sud America che ha una gamma di colori e motivi con strisce e variegature sulle foglie; molte hanno parti inferiori violacee. Viene chiamata anche “pianta della preghiera” perché alcune specie piegano le foglie di notte, come le mani raccolte in preghiera. Dentro casa preferiscono un punto caldo e ben illuminato e non amano essere impregnate d’acqua: lasciate asciugare sempre il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

Dove acquistare:

La potete acquistare anche on line, su Amazon, contando un tempi di spedizioni veloci e su un imballaggio sicuro. Per avere maggiori informazioni e per accedere alla scheda tecnica della pianta potete cliccare il banner qui sotto.

12. Syngonium podophyllum

Syngonium podophyllum, una pianta d'appartamento facile da coltivare.

Questa invece è una pianta che arriva dall’America tropicale. La sua forma più conosciuta ha grandi foglie bianche e verdi a forma di cuore, ma esistono anche altre cultivar. Tutte amano le temperature calde e preferiscono un luogo ben illuminato e umido, lontano dal sole diretto, anche se riescono a sopportare un po’ d’ombra. Lascia che la parte superiore del terriccio si asciughi un po’ tra un’annaffiatura e l’altra. La forma della foglia cambia man mano che la pianta matura, quindi è possibile tagliare gli steli rampicanti per mantenere la pianta cespugliosa Purtroppo, questa è un’altra pianta tossica da tenere lontano dai bambini e dagli animali domestici.

Dove acquistare:

Per la Syngonium podophyllum abbiamo trovate un paio di proposte interessanti; la prima comprende un set di ben 4 piante, soluzione ideale se volete coltivare più di un esemplare. La seconda, invece, è la versione mini della pianta, di soli 20 cm di altezza. Per avere maggiori informazioni, potete cliccare il banner qui sotto.

Caratteristiche comuni

Le piante delle selezione che vi abbiamo proposto oggi sono diverse tra loro, per l’aspetto, la forma e il colore delle foglie, per la grandezza e il colore, ma quello che le accumuna sono due aspetti:

  • sono piante che si adattano facilmente all’ambiente interno, a qualsiasi posizione e condizione di luce, purché sia presente dentro casa la quantità minima di luminosità necessaria;
  • tutte sono piante di facile manutenzione, che non richiedono particolari attenzioni. Perfette, quindi, per i pollici neri o se siete alle prime armi con il giardinaggio!

Leave a Reply