fbpx

La primavera è iniziata, le giornata diventano più lunghe e calde e… l’estate è più vicina di quello che si pensi. Insomma, è tempo di coltivare! Sfatiamo il mito che offre la possibilità di coltivare ortaggi con successo solo e soltanto se di dispone di molto spazio. Questo non è vero! Con un po’ di pazienza, e qualche piccolo trucchetto, si possono coltivare facilmente e a casa diversi ortaggi. Anche se si ha a disposizione davvero poco spazio.

Si può coltivare in balcone, sul terrazzo e anche dentro casa in alcuni casi. Oppure sfruttando i davanzali. Insomma, il modo si trova sempre, quindi perchè rinunciare a priori a coltivare quello che più vi piace solo perché non avete a disposizione un giardino?

Ecco allora alcuni consigli per procedere, con poco spazio, senza stress e con grande successo.

1. Pomodori

Pomodori, ortaggi semplici da coltivare in vaso

Quando pensiamo ai pomodori ci vengono in mente distese di piante all’interno dell’orto, ma in realtà si tratta di una pianta che può crescere tranquillamente in vaso, anche sul balcone. Basta solo scegliere la varietà più adatta, quella che non ramifica troppo e, se possibile, una varietà di pomodori nani. Sono buonissimi lo stesso e il risultato è garantito!

Ricordate che i pomodori per crescere bene hanno bisogno del giusto sostegno. Ma niente paura: basterà qualche pezzetto di legno allungato da inserire tra i fusti della pianta. In termini di spazio, non cambia nulla.

2. Lattuga

Lattuga, un ortaggio che si può coltivare anche in vaso

La lattuga è un altro ortaggio estremamente semplice da coltivare anche in vaso. Tutto quello che vi serve è un po’ di terriccio e qualche piccola attenzione. Le foglioline cominceranno a crescere ben presto e la vostra insalata avrà tutto un altro gusto. Provare per credere!

La lattuga è annuale, quindi potete continuare a coltivarla anche in autunno. E in più, aspetto positivo, cresce bene anche all’ombra quindi non è necessario avere il balcone esposto a sud.

3. Ravanelli

Ravanello, un ortaggio che si può coltivare in poco spazio

Ravanelli o rapanelli, poco importa: tra gli ortaggi che potete coltivare facilmente dentro casa e con poco spazio ci sono anche loro. Con il loro sapore un po’ piccante sono un ortaggio che vale la pena utilizzare in cucina, per insaporire piatti e insalata. Da coltivare proprio adesso, con l’estate alle porte!

Hanno bisogno di luce, ma non di pieno sole. E ricordate di diradare le piante se vedete che stanno crescendo troppo fitte, per nn rovinare il vostro raccolto.

4. Microgreens

Microgreen, perfetti da coltivare in poco spazio

Avete mai sentito parlare di microgreens? Si tratta di micro ortaggi, che non sono altro che ortaggi raccolti prima del loro completo sviluppo. Coltivarli in casa è molto semplice grazie alle loro dimensioni e anche alle poche risorse necessarie. La loro varietà è ampia e se di spazio ne avete davvero poco, questa è la soluzione migliore.

Hanno bisogno di luce e di una posizione ben areata, ma si possono coltivare anche dentro casa, con l’ausilio delle apposite lampade.

5. Carote

Carote, un ortaggio facile da coltivare anche in vaso

Ma le non crescono sottoterra? Direte voi. S’, ma con un vaso abbastanza profondo, diciamo di almeno 30-40 cm anche le carote diventano gli ortaggi perfetti da coltivare a casa, anche con poco spazio. Va detto che le loro dimensioni non saranno uguali a quelle delle carote che crescono nell’orto, ma il loro sapore è uguale. Anche in questo caso, provare per credere!

Potete anche seminare a più riprese, se volete una produzione in scala, in base allo spazio che avete, s’intende.

6. Rucola

Rucola, un ortaggio che si può coltivare anche in poco spazio

Proprio come la lattuga, anche la rucola si può coltivare dentro casa. Vi basterà riempire un vaso, preparare un bel tappeto verde e aspettare, nemmeno tanto, giusto il tempo di vedere spuntare le prime foglioline. Per iniziare vi servono solo i semi e la giusta dose di terriccio.

Ricordate di annaffiare poco ma spesso perché il suolo ha bisogno di restare umido in modo costante.

7. Cavolo riccio

Cavolo riccio, un ortaggio che si può coltivare anche in poco spazio

Il cavolo riccio – chiamato anche kale – è un altro ortaggio che si può coltivare con facilità in vaso. La forma delle sue foglie, che per gli amanti del genere sono leggermente amare, lo rendono anche un perfetto ortaggio ornamentale, di quelli perfetti per arredare la casa con un guizzo creativo.

8. Scalogno

scalogno, un ortaggio facile da coltivare in vaso

L’avreste mai detto che tra gli ortaggi da coltivare facilmente a casa c’è anche lo scalogno? Sì, è forse quello che ci sorprende di più, eppure così è: si coltiva bene anche in poco spazio. E con i suoi bei gambi verdi anche dentro un vaso riesca a fare la sua figura, senza contare che si tratta di elemento chiave in cucina, soprattutto in estate!

Una volta che avrete raccolto lo scalogno, ricordate di conservare i bulbi per l’anno dopo: potrete riutilizzarli per coltivare nuove piante!

9. Peperoncino

Peperoncino, una pianta da coltivare anche in poco spazio

Questa non è una novità: tra tutte la coltivazione, quella del peperoncino è forse quella più praticata dentro le mura domestiche, senza nemmeno aver bisogno del terrazzo. Questa pianta non richiede molte attenzioni, porta colore, allegria… e anche tanto sapore ai piatti! Di varietà ce ne sono tantissime e non avete che l’imbarazzo della scelta!

Qualsiasi sia la varietà che sceglierete di coltivare, ricordate di leggere attentamente le indicazioni che riguardano la tipologia del terreno, l’esposizione e la manutenzione delle piante.

10. Zenzero

Zenzero, una radice facile da coltivare anche in vaso

Ebbene sì, non in molti lo sanno ma lo zenzero si può coltivare facilmente anche in casa. Basta avere una radice – che sia naturale, quindi non trattata – e coprirla leggermente con della terra in un vaso. Ben presto comincerà a germogliare facendo crescere una pianta molto simile a quella del bambù.

Il terreno deve essere sciolto e ricco di sostanze organiche: un piccolo investimento iniziale che però vi farà risparmiare nel lungo periodo, considerando che lo zenzero non ha un costo irrisorio.

Dulcis in fundo… l’angolo delle erbe aromatiche

Che voi abbiate un piccolo balconcino, il terrazzo o abbiate a disposizione soltanto i davanzali delle finestre, non rinunciate ad allestire il vostro personale orto aromatico. Profumato, facile da coltivare e perfetto per avere a disposizioni tutti gli aromi che preferite per cucinare. A parte il basilico, l’unica delle piante aromatiche che ha dichiaratamente bisogno di sole per crescere bene, tutte altre possono crescere bene anche la finestra non è esposta a sud!

Leave a Reply