Alcuni appassionati di giardinaggio rinunciano alla coltivazione delle piante grasse perché ritengono che siano poco attraenti poiché monocromatiche o limitatamente varie a seconda della specie; in realtà esistono moltissime varietà di succulente, alcune delle quali hanno bellissimi colori, oltre che stupende fioriture.

Le piante grasse hanno un grosso vantaggio rispetto a molte altre varietà, si tratta infatti in molti casi di specie davvero semplici da gestire, coltivabili sia all’esterno direttamente a terra (se si abita in zona dagli inverni miti), che in vaso tra le mura domestiche; inoltre il loro aspetto tropicale, le dimensioni e la semplice propagazione le rendono piante ideali per la creazione di stupende composizioni in grado di migliorare l’estetica di una zona del giardino, piuttosto che delle stanze di casa.

La selezione di succulente che abbiamo preparato in questo articolo riunisce dieci piante dalle molteplici virtù; si tratta di specie facili da coltivare, con strutture fisiche prodigiose e colorazioni accattivanti.

1. Aeonium arboreum

Il fusto della Aeonium arboreum può raggiunge 1 metro di altezza, le foglie possono essere di colore verde brillante o rosso e i fiori sono riuniti in grappoli di colore giallo oro

Originarie dell’Africa e delle isole Canarie, queste piante si sono naturalizzate anche nel sud dell’Italia; si tratta di una specie la cui coltivazione richiede un terreno ben drenante composto da una parte di concime e una di sabbia. Questa pianta sopporta bene anche le basse temperature a patto che sia protetta dalle gelate, la riproduzione avviene per talea avendo cura che la parte radicale sia messa a dimora ben asciutta.

Il fusto della Aeonium arboreum può raggiunge 1 metro di altezza, le foglie possono essere di colore verde brillante o rosso e i fiori sono riuniti in grappoli di colore giallo oro.

2. Kalanchoe

a Kalanchoe beharensis del Madagascar, può raggiungere addirittura i 6 metri di altezza, ma le altre crescono per un massimo di 1 metro

La maggior parte delle piante appartenenti a questa specie sono arbusti o erbacee perenni; la varietà più grande, la Kalanchoe beharensis del Madagascar, può raggiungere addirittura i 6 metri di altezza, ma le altre crescono per un massimo di 1 metro.

Si tratta di piante rustiche, con grandi foglie verdi e maculate, molto apprezzate sia per il fogliame ornamentale che per i fiori multicolore.

3. Sedum morganum

Il Sedum morganum è una curiosa pianta grassa a crescita ricadente che presenta piccole foglie cilindriche e una fioritura estiva con colorazioni che variano dal rosa al rosso

Il Sedum morganum è una curiosa pianta grassa a crescita ricadente che presenta piccole foglie cilindriche e una fioritura estiva con colorazioni che variano dal rosa al rosso. Questa varietà necessita di una posizione in pieno solo e arieggiata, sistemata in vasi appesi è davvero molto decorativa.

4. Euphorbia tirucalli ‘Rosea’

L’ Euphorbia tirucalli può crescere in qualsiasi tipologia di terreno, non tollera il freddo e ristagni di acqua

Il genere comprende molti piccoli arbusti, alberi, rampicanti e piante erbacee tra cui molte sono piante grasse. Conosciuta anche come “pianta delle matite”, a causa della forma allungata e sottile delle foglie, questa varietà di succulente presenta rami verdi che crescendo si maculano di giallo e rosso.

L’ Euphorbia tirucalli può crescere in qualsiasi tipologia di terreno, non tollera il freddo e ristagni di acqua.

5. Agave Victoriae Reginae

L’Agave Victoriae Reginae è una pianta cespugliosa dalla bellissima forma sferica

Si tratta di una specie molto apprezzata dai collezionisti e spesso utilizzata come pianta ornamentale per il suo portamento e le grandi dimensioni che può raggiungere.

L’Agave Victoriae Reginae è una pianta cespugliosa dalla bellissima forma sferica; il fogliame è molto particolare, riunito in rosette e venato di bianco, le inflorescenze giallo-verdi a pannocchia si sviluppano al centro delle rosette.

6. Echeveria elegans

Le foglie di questa specie sono concave e tondeggianti, i fiori piccoli e di colorazione che varia dal rosa al rosso corallo con sfumature giallo intenso.

Le Echeveria richiedono un terreno poroso e drenante, meglio se composto da una parte di concime, una di sabbia grossolana e una di polvere di carbone. In inverno le annaffiature devono essere completamente sospese, la pianta non tollera temperature inferiori ai 4°C.

7. Haworthia fasciata

La Haworthia fasciata è perfetta a scopo ornamentale soprattutto se coltivata in abbinamento con altre specie

Questa succulenta è di piccole dimensioni (5-10 cm di altezza), sviluppa inflorescenze poco appariscenti, le sue foglie sono lunghe e carnose.

La Haworthia fasciata è perfetta a scopo ornamentale soprattutto se coltivata in abbinamento con altre specie così da creare composizioni in vaso; necessita ombra parziale.

8. Aloe humilis

L’Aloe humilis è una specie di aloe ideale per piccoli vasi

L’Aloe humilis è una specie di aloe ideale per piccoli vasi, raggiunge circa 10-12 cm di altezza e inflorescenze di 35-40 cm che raggruppano venti o più fiori di colore arancione, giallo o rosso, le foglie sono unite in una rosetta.

9. Sempervivum arachnoideum

pianta perenne le cui foglie sono riunite in una rosetta basale e coperte da piccoli peli biancastri

Si tratta di una pianta perenne le cui foglie sono riunite in una rosetta basale e coperte da piccoli peli biancastri che formano una sorta di ragnatela, da qui il suo nome; le rosette sono molto piccole (3 cm circa) e il fusto si allunga producendo una fioritura alta circa 15 cm.

I fiori, a simmetria raggiata, presentano 8-10 petali di colore variabile dal rosa al rosso al violetto, la fioritura sopraggiunge tra giugno e settembre. Questa specie resiste bene al gelo e necessita pieno sole e un terreno molto drenante.

10. Senecio mandraliscae

questa succulenta ha foglie cilindriche di colore bluastro a crescita strisciante

Alta circa 30 cm, questa succulenta ha foglie cilindriche di colore bluastro a crescita strisciante; è una pianta molto originale e apprezzata come varietà ornamentale.

In estate produce piccoli fiori bianchi, deve essere coltivata in pieno sole ed è molto resistente alla siccità e al gelo (fino a -5).