fbpx

Ogni provetto giardiniere sa che esistono molti piccoli accorgimenti grazie ai quali è possibile limitare le grandi manutenzioni, facilitare la crescita sana delle piante e proteggerle, ad esempio, dalle malattie fungine e dagli attacchi dei parassiti.

Abbiamo selezionato per voi 22 piccoli, ma altrettanto funzionali, trucchetti del mestiere; alcuni prevedono la realizzazione di oggetti, attraverso il riciclo di altri, che vi aiuteranno nella gestione del giardino o dell’orto, altri sono metodi alternativi per riutilizzare, ad esempio, alcuni scarti della cucina; altri ancora sono semplicemente idee creative per realizzare contenitori e piccole serre, o per far crescere bellissime piante in appartamento.

1.

trucchi giardino

Per creare un grazioso contenitore per far crescere le vostre piantine domestiche partendo dal seme è possibile utilizzare una grande varietà di contenitori. Che ne dite di un limone? Suggestivo, decisamente naturale e … profumato!

2.

Se nel vostro orto si aggirano dei gatti, è opportuno scoraggiali per evitare che utilizzino il vostro terreno come lettiera. Usate delle forchette di plastica, staranno lontani e non dovrete preoccuparvi di trovare brutte sorprese tra le vostre piante!

3.

Se desiderate piantare i cetrioli nell’orto, sappiate che si tratta di ortaggi rampicanti e creare un piccolo traliccio vi garantirà un’ottima crescita. Quello che vedete nell’immagine è semplice da costruire e in aggiunta utile per seminare nella zona riparata le insalate.

4.

Il drenaggio è importantissimo per la crescita delle piante in vaso, poiché evita la formazione di ristagni d’acqua potenzialmente dannosi. Per un buon drenaggio in un ampio contenitore è possibile aggiungere le noccioline di polistirolo degli imballaggi; alleggeriranno anche il vostro impianto!

5.

Un ottimo fertilizzante naturale è il cosiddetto sale di Epsom (o sale inglese), ed è comunemente utilizzato come integratore di magnesio, sostanza della quale i classici fertilizzanti sono molto poveri, ma che è davvero utile alle piante per favorire la sintesi clorofilliana.

6.

I filtri del caffè possono risultare molto utili, se posti nel fondo dei vasi, per trattenere lo sporco. Infatti garantiranno comunque il giusto livello di drenaggio dell’acqua perché sono porosi, ma eviteranno che il terreno fuoriesca dal contenitore.

7.

Se volete essere certi della qualità dei semi che andrete a piantare nel vostro orto, in commercio si trovano dei semi di prova che crescono su una sorta di tovagliolo di carta, una volta bagnato. Dopo il test avrete la certezza che i semi sono buoni!

8.

Un ananas può trasformarsi in una meravigliosa pianta d’appartamento! Come? Tagliate la cima e immergetela in un piatto con un po’ di acqua (per 1/3 della polpa), lasciatela 3 giorni su una finestra ben illuminata, poi piantatela in vaso con del buon terriccio. Ci vorrà un po’ ma farà anche il frutto!

9.

La pianta dei peperoni ama lo zolfo e con una giusta quantità nel terriccio crescerà meglio e farà frutti più buoni: piantate i peperoni aggiungendo una scatola di fiammiferi nel terriccio!

10.

I fertilizzanti naturali offrono molto vantaggi rispetto ai prodotti chimici che possono, soprattutto se utilizzati in maniera errata, causare gravi danni alle coltivazioni. Un ottimo fertilizzante naturale è il latte, che se aggiunto al composto base garantirà anche una buona protezione dalle malattie fungine.

11.

I vostri ortaggi appena raccolti saranno pieni di terra, create un contenitore come quello dell’immagine per lavarli prima di portarli in casa. Sarà un’operazione veloce, che potrete fare mentre innaffiate l’orto, risparmiando tempo e acqua.

Vai ai prossimi 11 trucchi >>