fbpx

6. Utilizzate il compost

Il compost o compostame è una sostanza ricavata dalla naturale macerazione di scarti alimentari e di giardino, utilissima per arricchire il terreno di tutte le sostanze nutrienti e naturali di cui ha bisogno, e di cui necessitano le piante per crescere bene. Destinate al compostaggio una zona soleggiata, in una posizione appartata del giardino, e unite al compost bucce di frutta e verdura, scarti fibrosi come la carta e il cartone e rifiuti di giardino, avendo scura di non unire al composto le infestanti. Il compost sarà pronto per l’uso in 6/9 mesi.

compost

7. Via libera alla fertilizzazione con i vermi

Create una casa per alcuni piccoli vermi, ad esempio i lombrichi, che si possono comodamente acquistare. Accertatevi di utilizzare una scatola di legno con fori e un coperchio, aggiungete uno strato di umido, giornale tagliuzzato e del terriccio, date loro da mangiare una volta a settimana, ad esempio bucce di verdure o frutta.

fertilizzazione con i vermi

8. Utilizzate il tè come fertilizzante naturale

Un ottimo fertilizzante naturale, che inoltre tiene lontani parassiti e malattie fungine, è il tè. Riempite un piccolo secchio con ¾ di compost di thè fatto in casa e ¼ di acqua, lasciate macerare per 3 giorni e poi filtrate il composto attraverso un garza in un altro secchio, diluite con acqua prima di spruzzarlo sulle piante. Anche il caffè può essere utilizzato allo stesso modo.

il tè come fertilizzante naturale

9. Riutilizzate le bottiglie di plastica

Le bottiglie di plastica possono essere riutilizzate in moltissimi modi in un giardino, ad esempio tagliando le basi e usandole come calde coperture protettive su piantine appena nate, oppure facendo alcuni piccoli fori nei coperchi e utilizzandole come dispositivi di irrigazione delicata per i semi.

sistema di protezione nell'orto realizzato con le bottiglie

10. Riciclate tutti i contenitori

Piccoli contenitori alimentari possono essere riutilizzati per avviare la coltivazione con i semi, scatole di legno o contenitori di altri materiali e svariate forme e dimensioni possono diventare vasi e fioriere. In questo modo assumeremo un comportamento ecologico, e in aggiunta potremmo realizzare bellissimi vasi con piccoli lavoretti di fai da te in maniera del tutto economica.

Piccoli contenitori alimentari possono essere riutilizzati per avviare la coltivazione con i semi

<< Torna ai precedenti 5 consigli